Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Lazio, la carica di Minervino: "Dobbiamo crederci sempre"

Il portiere biancoceleste traccia il bilancio della stagione appena conclusa e guarda alla prossima



Gianluca Minervino

Anche nel prossimo anno sarà uno dei punti fermi dell'Under 19 nazionale della Lazio. Gianluca Minervino si prepara quindi a vivere l'ennesima stagione da protagonista, con un anno di esperienza in più, un esordio in Serie A alle spalle e con la voglia di riscatto dopo il ko nella semifinale scudetto contro la Roma

 

“Ci è mancata un po' di cattiveria, soprattutto nel match di andata, quando potevamo fare molto meglio. Sul 3-1, invece, siamo calati ed abbiamo perso la possibilità di rimettere in piedi la gara. Ci abbiamo sempre provato ma non è bastato”. Nonostante il ko, l'annata è da considerarsi positiva: “Abbiamo disputato un ottimo campionato e a livello personale sono molto contento, perché non avrei dovuto giocare neanche in questa categoria, invece con l'impegno e l'allenamento mi sono ritagliato il mio spazio, arrivando anche ad esordire in serie A. La dimostrazione che con il lavoro si possono raggiungere grandi traguardi”.

 

Guardando al futuro Minervino ha le idee chiare ed indica la via da seguire per ottenere l'obiettivo massimo, lui che di scudetti se ne intende dopo il trionfo di due anni fa con l'Under 15: “Dobbiamo dare sempre il 100% in partita e non ripetere gli errori del passato. Come squadra non abbiamo nulla in meno delle altre per questo dobbiamo crederci sempre, fino alla fine”.

 

Quella alle porte sarà una stagione importante. Quella della definitiva consacrazione. Minervino sarà impegnato sia con l'Under 19 che con l'Under 21, senza dimenticare il suo impegno, ormai costante, anche con la prima squadra: “Mi auguro di fare sempre meglio, senza mai montarmi la testa. Il lavoro ripaga sempre e devo metterci il massimo dell'impegno, in partita ed in allenamento, per raggiungere gli obiettivi prefissati”.