Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Lepanto Marino, Gallotti: ''Tornare è un onore''

L'ex responsabile del settore agonistico, dopo due anni, fa ritorno nella società castellana nelle vesti di direttore del calcio a 5



La prima squadra della Lepanto Marino

A Marino il calcio a 5 è una grande realtà sportiva. In rappresentanza di questo comune c’è la Lepanto Marino che lo scorso anno ha trionfato in serie D, portandosi a casa la promozione, che permetterà alla società di Bianchi e Gargano, affiancati dal dg Franco Martella, di partecipare al campionato di C2. Da qualche settimana il direttore del settore del calcio a 5 è Sergio Gallotti, per il quale quest’incarico significa molto: “Il mio è un ritorno in società: prima di prendermi una pausa, durata due anni, ero responsabile della scuola calcio con la quale mi sono tolto molte soddisfazioni. Per me rientrare alla Lepanto Marino è un grande onore: sono sempre stato un lepantino”.

Il calcio a 5 ha un posto speciale nel cuore del direttore Sergio Gallotti: “Ritornare ad occuparmi di questo sport è una grande emozione per me: si riapre una parentesi che avevo chiuso con quel Marino che si laureò campione d’Italia nella stagione ’86-’87”.

Come accennato in precedenza, la società castellana disputerà il campionato di C2. Gallotti ci tiene a sottolineare che nel lavoro di preparazione per la prossima stagione sono fondamentali gli aiuti della società e dello staff, composto dall’allenatore Mauro Bardelloni, dal tecnico in seconda Stefano Bardellone e il dirigente Nicola Andreauzzi. Ad oggi gli sforzi sono ripagati: la prima squadra, che mantiene l’ossatura dell’anno scorso, sembra essere quasi al completo: “Dobbiamo limare gli ultimi dettagli – spiega Gallotti – ci manca qualche under, visto che le regole della C2 richiedono la loro presenza”.

Un altro tema molto importante sono gli obiettivi. Questi sono ben chiari alla società: “Quest’anno cercheremo di raggiungere una salvezza tranquilla, dovremo evitare i play out, poi se avremo la possibilità di fare di più sicuramente non ci tireremo indietro”. Oltre ai traguardi legati ai sul campo, la Lepanto Marino ne vuole raggiungere altri: “Il nostro intento – dichiara il direttore –  è quello di arrivare ad avere un buon settore giovanile del calcio a 5, in modo tale da non dover cercare i giocatori altrove. Intanto abbiamo l’under 21, però vogliamo fare di più”.

Infine, Sergio Gallotti dedica le ultime battute alla sua Marino: “Grazie alla concessione dell’amministrazione comunale di Marino, potremo tornare a giocare nell’impianto di "Villa Desideri". Questo è molto importante perché a Marino ci sono molti appassionati che daranno il loro apporto emotivo durante le partite in casa. Ci sarà molto seguito e cercheremo di dare il massimo anche per questi ultimi”.