Notizie
Categorie: Calcio a 8

Magnitudo, Mattia Luongo: "Lottare per un unico obiettivo"

Le parole del capitano della Under 21 della società di via di Centocelle



Mattia Luongo capitano dell'Under 21 della MagnitudoNonostante questo momento di difficoltà, abbiamo scambiato due parole con il capitano dell'under 21 della Magnitudo, Mattia Luongo che ci spiega come è entrato a far parte del mondo Magnitudo, dell'importanza della fascia da capitano e sopratutto di come si sono organizzati per non perdere la tonicità acquisita sino ad ora in vista della ripresa dell'attività. “Sono entrato a far parte di questa “famiglia” da due anni grazie al presidente Simone Rossi che era il mio tecnico al Testaccio 68 e, ho deciso di prendere questa strada vista la professionalità e la serietà che Simone mette a disposizione. All'inizio eravamo un po distaccati, divisi in piccoli gruppi, poi dopo un paio di settimane abbiamo creato una compagine molto affiatata, che lavora in sintonia e che sopratutto si diverte durante la seduta di allenamento. Con il mister mi sono trovato subito in sontonia, anche se è il primo anno che allena lo trovo molto aggiornato, prepara molto bene le partite e, cosa non di poco conto, è un ottimo motivatore.” Mattia continua sulle sensazione avute dopo la consegna della fascia e su quali sono le sue responsabilità da capitano: “All'inizio sono rimasto senza parole perchè non mi aspettavo di ricevere questa carica, non ho mai fatto il leader sino ad oggi per cui è stata una cosa nuova per me. Sono molto contento che mi abbiano dato questa opportunità e cercherò di onorarla al meglio. Devo ringrazia tutti per la fiducia riposta in me e sono sicuro che non deluderò nessuno.” Mattia ci parla anche della stagione: “Non era iniziata al meglio avendo perso molto gare ma poi il trend si è invertito e ora siamo a sette vittorie consecutive tra campionato e coppa per cui mi sento soddisfatto e fiero della squadra. Infine il capitano ci parla di questo momento così strano e delicato e di come si stanno preparando in vista della ripresa della attività: “Ovviamente stiamo prendendo tutti le giuste precauzioni con allenamenti personalizzati. Chi gioca in cortile, chi usa il Tapis Rolulante in casa, chi usa la cyclette. Siamo tutti pronti per tornare in campo e di continuare con la striscia positiva che avevamo interrotto causa forza maggiori. “Per ultimo Mattia manda un messaggio a tutti i suoi compagni: “Non smettere mai di impegnarsi e di essere uniti e lottare tutti insieme per un unico obiettivo. Tutti insieme #celafaremo”.