Notizie
Categorie: Calcio a 8

Maritato: l'uomo, i valori, i desideri per la sua Roma

Chiacchierata a 360° con il presidente della giovane società giallorossa: l'aspirazione è diventare protagonisti



Michel MaritatoLa Roma Calcio a 8 è una società giovane, ma dove non manca l'ambizione e il desiderio di far bene. Caratteristiche, queste, che possono concretizzarsi solamente in un contesto dove è la colonna portante stessa, ad incarnare i giusti valori umani e sportivi. Stiamo parlando di Michel Maritato, presidente della società giallorossa. Abbiamo avuto modo di parlare con lui, per raccontarne la figura e la storia all'interno del movimento sportivo. Michel Maritato, infatti, oltre ad essere uomo impegnato in politica, già candidato sindaco di Roma nelle liste di Assotutela, è uomo legato a doppio nodo con il mondo dello sport. “Come mi definirei? Un presidente leale, un presidente trasparente, al quale non piace la spavalderia e strapagare giocatori. Questo perché noi vogliamo portare avanti anzitutto un progetto umano, di ricreazione che attualmente la politica non fornisce. Mi sono avvicinato al mondo del calcio, al mondo dello sport attraverso il 'recupero sociale'. Nello specifico ho iniziato con il calcio a cinque, sei anni fa, con la Polisportiva MAR-Lazio, società di cui sono presidente e con la quale abbiamo dato modo di giocare a ragazzi con disagi sociali, per favorirne un recupero e un reinserimento sociale attraverso lo sport. Persone che si erano perse nei meandri della vita, che purtroppo a volte, presenta insidie sul nostro cammino. Sono felice di poter dire che abbiamo contribuito ad aiutare molti ragazzi, alcuni anche ex detenuti, a ritrovare la giusta via. Successivamente mi sono avvicinato al mondo del calcio a 8 attraverso l'invito di alcuni amici, con cui ho condiviso notevoli soddisfazioni sportive. Che dire, oggi mi guardo indietro e mi sento soddisfatto e fiero di quanto fatto. Lo sport è il veicolo più bello ed efficace con cui fare aggregazione umana e opinione. Dopo quattro anni di calcio a 8 è arrivata poi, tramite l'intermediazione di Fabrizio Loffreda, la possibilità di divenire il presidente della Roma Calcio a 8, l'unica ufficiale che può utilizzare i marchi AS Roma.” Maritato, all'interno della sua vita nello sport, lavora anche in qualità di direttore generale presso la Rodolfo Morandi, società di calcio a undici. “Mi sono incontrato con il grande direttore sportivo Cuomo e con il presidente della Rodolfo Morandi, con i quali ho trovato un accordo che mi ha portato a ricevere l'onore della carica di DG di questa storica società.” Tornando alla Roma calcio a 8, riguardo alla sua nascita: “Siamo partiti da un'esigenza: il voler dare alla lega una squadra di qualità, che ne aumentasse la competitività interna che, sinora, aveva visto pochi grandi nomi contendersi lo scettro. Ora ci siamo anche noi, abbiamo pensato di 'intrufolarci' (ride, ndr) all'interno di questo splendido contesto per competere con loro. Il nostro”, continua il presidente Maritato, “è un progetto importante, anzitutto dal punto di vista umano, che intende rispecchiare gli stessi valori propri anche del Morandi. Siamo una società ben strutturata: il nostro vicepresidente De Angelis, oltre che una persona preparata è come un fratello per me. Lo stesso mister, Alessandro Mussoni è un'altro uomo di fiducia, e anche il ds Cuomo, figura di grande competenza, non posso non considerarlo come uno di famiglia.” Riguardo ai valori, cari al presidente Michel Maritato, che devono rappresentare una carta d'identità della sua Roma Calcio a 8 e agli obiettivi per la stagione: “Lealtà, integrazione, ambizione: vogliamo vincere il campionato europeo del Marco Aurelio, che quest'anno ci ha visto arrivare secondi, e 'non fare prigionieri' in Lega calcio a 8. Vogliamo stare sempre fra le prime posizioni, e arrivare a conquistare lo scudetto tanto ambito. Vogliamo ingrandirci, creare strutture di proprietà da poter mettere a disposizione dei nostri ragazzi. Vogliamo distinguerci dalle altre società e, per poterlo fare, abbiamo bisogno di giocatori e uomini, prima di tutto, diversi. Uomini che sappiano fare aggregazione.” Si va verso un grande appuntamento per il movimento calcio a 8: martedì 17 settembre, alla sala del Coni andrà in scena alle ore 16:00 la presentazione della Serie A 2019-2020, che vedrà presenti i vertici societari della Roma calcio a 8, fra cui il già consigliere Fabrizio Santori, uomo di società. Per concludere, riguardo alle voci circa alcuni arrivi importanti alla Roma come Zamperini, Di Bernardo, Schiavon, Palombi, Ferretti e altri, nonché del ritorno dello storico socio Simone Haver, il presidente Maritato risponde: “Io dico che se le voci di corridoio saranno rose fioriranno, va da sé. Comunque noi alla Roma Calcio a 8 pensiamo a fare il nostro, non ci interessano i confronti. Alle voci di corridoio dico: pensassero a batterci, anziché al nostro mercato... potrebbe essere l'unico obiettivo della loro stagione.”