Notizie
Categorie: UNDER 17 DIL. - Giovanili

Massimina, Cesarini: "Classifica che non ci rispecchia"

Il nuovo tecnico dei leoni classe 2003 esprime le sue prime impressioni sul gruppo: la salvezza è un sogno difficile ma non impossibile



Davide CesariniÈ arrivata un'altra sconfitta di misura la scorsa settimana per la formazione 2003 del Massimina, che sta cercando di venire fuori dal periodo difficile lottando con le unghie e con i denti. È il tipo di stagione in cui bisogna cercare il buono nelle difficoltà, e da lì prendere spunto per migliorare. Ultimamente contro formazioni di valore, i nostri stanno tenendo bene: manca solo un guizzo in più. Da poco è arrivato in panchina il nuovo tecnico poi, Davide Cesarini, che già a inizio stagione stava entrando a far parte dello staff tecnico dei nostri colori. Nonostante la difficile situazione di classifica, sono state positive le prime impressioni del tecnico sul gruppo Allievi. "C'è da fare un miracolo per la classifica", commenta il tecnico. "Ma per provarci, ci proviamo. Il gruppo è valido, sinceramente non capisco come fanno a stare in quella posizione lì. Se mi seguono e ce la mettiamo tutta chissà, potremmo anche farcela. Vedremo. Cosa mi piace della squadra? La compattezza. Avevo timore di imbattermi in uno spogliatoio fatto di individualismi, invece sul campo ho visto dei ragazzi che si aiutano gli uni con gli altri. Serve anche un pizzico di fortuna in questo sport, componente sinora un po' ci è mancata, ma penso che con il lavoro si possa crescere. Davanti attualmente abbiamo qualche difficoltà in zona goal, infatti ho adattato un ragazzo per avere una soluzione in più, mentre ad oggi vedo che andiamo forte a centrocampo dove abbiamo tanta tecnica a disposizione. Piano piano, lavoreremo per migliorare".