Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Matteo Falasca: il padrone della fascia sinistra della Roma

Dopo la sfida tra la formazione di Tanrivermis ed il Crotone è doverosa un'analisi sulla prestazione del terzino giallorosso, uno dei migliori in campo



Matteo Falasca, terzino della Roma ©De Cesaris

Molto spesso si elogia l'estro dei fantasisti, la rapidità degli esterni di attacco e il senso del gol dei centevanti...e ci si dimentica di chi rincorre gli avversari per far sì che il potenziale offensivo possa scatenarsi in tranquillità. Matteo Falasca è uno di questi, terzino sinistro nello scacchiere tattico del tecnico Tanrivermis, bravo in fase di spinta a supporto di Cherubini e ottimo in quella difensiva. La fascia sinistra è il suo habitat naturale e Falasca la percorre un numero considerevole di volte all'interno di uno stesso match, sempre con grande lucidità ed intelligenza, optando sempre per la soluzione migliore. Il match contro il Crotone è stato signficativo, l'attacco calabrese non ha prodotto chissà quali pericoli ma ad inizio secondo tempo una trama offensiva poteva creare non pochi problemi alla retroguardia giallorossa e di conseguenza mettere a rischio i tre punti, ed invece indovinate chi ci ha messo lo zampino? Neanche a dirlo, Matteo Falasca. Nel dettaglio: i centrocampisti crotonesi superano la metà campo con un paio di scambi e lanciano in profondità Canino tra i due centrali della Roma che non riescono ad intervenire, il numero 9 è lanciato a rete ma Falasca scappa al momento giusto nel tentativo di recuperarlo, rimonta, ruba palla e fa ripartire l'azione. Applausi dalla tribuna per un salvataggio che, essendo ancora sullo 0-0, poteva costare caro ai capitolini. La circostanza appena descritta è solamente la ciliegina sulla torta di una prestazione impeccabile del terzino romanista, uno dei migliori in campo della sfida andata in scena a Trigoria nella mattinata di Domenica.