Notizie
Categorie: UNDER 14 DIL. - Giovanili

Mundial Football Club, Casucci alla guida dell’U14

Si vanno delineando le squadre giovanili della nuova realtà che avrà come campo di riferimento quello del “San Francesco” di Acilia



Image title

Il gruppo dei 2007 della Mundial Football Club ha una grande novità e continua il suo completamento in vista della prossima stagione. Arrivata l’ufficialità del tecnico che sarà Gennaro Casucci, abbiamo sentito il diretto interessato che è pronto a guidare l’U14 che sta proseguendo l’inserimento di nuovi giocatori per l’anno 2020/2021. Ecco l’intervista integrale:


Buongiorno mister, ti è stato affidata la guida dell’U14 e ti occuperai del gruppo 2007: sei contento di questa novità? Che sensazioni hai?

“Sono molto contento di guidare i ragazzi al primo anno di agonistica considerando che si tratta per loro di un mondo nuovo con tante novità. È una categoria molto motivante, i ragazzi sono ricettivi ed appassionati, è bellissimo lavorare con loro”.


Il gruppo, essendo una società appena nata, è ancora in via di formazione: cosa ti senti di dire a tutti i 2007 che avranno voglia di scegliere la Mundial?

“Mi sento di consigliare Mundial perché è un progetto pieno di contenuti umani, tecnici e formativi. La nostra idea è quella di formare un gruppo di ragazzi che si sappia confrontare in ogni aspetto sia tecnico che sociale, che tra loro siano prima di tutto amici e sono le stesse motivazioni che hanno convinto il sottoscritto che da anni persegue gli stessi valori”.


La società ha deciso di creare oltre ad una scuola calcio anche tutte le giovanili e non esclude in futuro di voler pensare ad una prima squadra: quanto può essere importante iniziare fin da subito con questo nuovo club?

“Da qualche anno ormai collaboro con il direttore tecnico Stefano Mondella, allenatore preparato ed appassionato. Appena ci siamo sentiti è bastato un “ciao mister” per far scattare la collaborazione a 360 gradi, il futuro ci riserverà tantissime soddisfazioni”.


Quali sono le tue esperienze a livello calcistico? Quali sono gli obiettivi della prossima stagione?

“Da giocatore ho avuto una carriera nei dilettanti tra Promozione ed Eccellenza siciliana, da allenatore ho conseguito la qualifica UEFA C e sono allenatore qualificato coerver coaching. Nelle varie annate agonistiche mi piace ricordare tutti i gruppi che ho avuto, con un affetto particolare ad un gruppo 2003 che al suo primo anno di agonistica vinse il campionato con dei contenuti oltre il campo. Di quei ragazzi e delle loro famiglie ho ancora moltissimi attestati di affetto. Tra le società con cui ho collaborato ci sono Palocco, Pescatori Ostia, Ostiamare ed Honey. Gli obiettivi, come dicevo, sono quelli di formare un gruppo di ragazzi che abbia i giusti valori sportivi ed umani, badando alla loro crescita. Abbiamo la fortuna di avere un impianto di primissimo livello e siccome siamo in tema agonistico levarci tante soddisfazioni in giro sui vari campi”.