Notizie
Categorie: Dilettanti

Nascono i corsi per diventare "Allenatore Dilettante Regionale"

Niente più Uefa B, da settembre partiranno i percorsi dedicati ai tecnici che vorranno guidare le prime squadre sino all'Eccellenza



Arriva la nuova Licenza D ©figc

A Settembre ci sarà una svolta storica per gli allenatori. Partiranno infatti i nuovi corsi per ottenere l’abilitazione ad "Allenatore Dilettante Regionale". Una nuova tipologia di percorso indetto dal settore tecnico della FIGC. Questa qualifica, ottenuta dopo un percorso di 120 ore di lezione oltre al tirocinio e al corso di primo soccorso BLSD, consentirà di ottenere la nuova "licenza D" grazie alla quale si potranno allenare le prime squadre fino all’Eccellenza maschile e alla Serie C femminile incluse. Niente più corsi Uefa B dunque, abilitazione che si potrà ottenere guadagnandosi la "licenza D" ovvero quella per Allenatore Dilettante Regionale oltre alla ‘licenza C’ dei corsi dedicati ai giovani calciatori. Solo una volta ottenute le due licenze C e D (che insieme danno la qualifica Uefa B, senza bisogno di sostenere ulteriori esami), gli allenatori potranno eventualmente proseguire il proprio percorso di formazione e diventare così allenatori professionisti seguendo il corso di Coverciano "Uefa A".