Notizie
Categorie: Giovanili

Niccolò Mantero: "Una buona alba per il Cortina Sporting Club"

Il direttore generale della realtà capitolina si esprime sulla ripresa delle attività e sulla stagione che verrà



Il dg Niccolò Mantero ©CortinaSC

In casa Cortina Sporting Club c’è molto entusiasmo per quanto riguarda la stagione sportiva che si appresta ad iniziare. È il direttore generale Niccolò Mantero a fare il punto della situazione circa la ripresa delle attività: "Con l’agonistica siamo partiti bene, già da un paio settimane i ragazzi sono tornati al campo e siamo contenti. Ora le varie squadre procedono con la preparazione e nel week end ci saranno le prime amichevoli. È un momento di grande felicità, ripartiamo con gioia seguendo scrupolosamente tutte le disposizioni ministeriali e della Federazione – esordisce – La scuola calcio invece è ricominciata ieri con gli open day, i bambini sono accorsi al campo in massa per tutte le categorie, nonostante le difficoltà del caso anche perché alcune scuole hanno ricominciato con orari particolari. Pur con difficoltà logistiche e gestionali, quindi, c’è stato un ottimo riscontro da parte delle famiglie. È stata una buona alba per il Cortina Sporting Club". Nell’ambiente solita aria positiva, merito anche dell’organizzazione e della disponibilità dello staff di via Casale Piombino: "Con le famiglie noi abbiamo comunicato sempre in maniera estremamente diretta. Abbiamo avuto la capacità di confrontarci prima e durante l’emergenza riguardo tutte criticità che questo momento storico che stava causando – spiega il dg - Delle preoccupazioni da parte dei genitori ci stanno, ovviamente, sarebbe anormale il contrario, ma con la nostra gestione, anche quella di attività extra-ordinarie, abbiamo acquisito ampia fiducia e credibilità. Le famiglie sanno che rispettiamo tutti i criteri e di conseguenza le paure svaniscono. I piccoli, neanche a dirlo, hanno un entusiasmo sconfinato. Occorre la massima accortezza perché la situazione è particolare, noi adottiamo delle contromisure a volte spiacevoli, ma necessarie". Ma che stagione sarà la 2020-21? Mantero fissa gli obiettivi del Cortina: "Devo esser sincero, sull'agonistica abbiamo quasi totalmente completato la panoramica delle categorie con ragazzi provenienti dal nostro vivaio e mi aspetto, con alcune squadre, di fare un campionato d’alto profilo per toglierci delle soddisfazioni. La speranza è conquistare qualche categoria Regionale – chiude il giovane dirigente – Per quanto riguarda la scuola calcio, infine, ci aspettiamo di fare ciò che abbiamo sempre fatto negli anni precedenti: formare una classe sportiva di ragazzi del territorio, che possa affermarsi ad alti livelli o formare a sua volta".