Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Nunziata adesso si gode la sua Italia “sperimentale”

Il ct, parlando della prova degli azzurri contro la Repubblica Ceca, si dice piacevolmente sorpreso dai nuovi: “Si sono adattati bene e ho avuto buone risposte da loro”



Carmine Nunziata, ct dell'ItaliaU17 ©figc.it

L'Italia vince il primo round contro la Repubblica Ceca. Un successo per 2-1 arrivato grazie ad un'ottima prova di squadra. Il ct Carmine Nunziata può dunque sorridere visto poi, tra le altre note positive, l'esordio per tre nuovi azzurrini. Il centrocampista del Genoa Nicolò Rovella e gli attaccanti di Milan e Udinese, Lorenzo Colombo ed Eric Lirussi, erano infatti alla loro prima con la maglia dell'Italia Under 17: “I nuovi arrivati si sono adattati bene e ho avuto buone risposte da loro così come dal resto della squadra. Al di là del risultato, che è sempre importante, devo dire che la prestazione è stata positiva: abbiamo avuto tre o quattro palle gol per chiudere prima la partita e avremmo potuto vincere con uno scarto maggiore”. Nunziata però non si accontenta e, in vista della seconda amichevole di giovedì, promette sorprese: “Giovedì manderò in campo una formazione quasi del tutto diversa rispetto a quella di oggi, sia per preservare i ragazzi sia per dar modo a chi ha giocato meno di mettersi in mostra. Questo è un gruppo solido, che ha la mentalità giusta, ma per far bene nella Fase Elite i ragazzi dovranno arrivare a marzo nella condizione fisica ottimale”.