Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Ostiamare, ecco Donnarumma: "Pronto a dare il massimo"

Le parole del terzino ex SFF Atletico che si presenta: "Voglio vivere una grande stagione"



Gennaro Donnarumma ©Ostiamare

Arriva da Vico Equense, comune in provincia di Napoli, uno dei nuovi acquisti dell'Ostiamare. La simpatia e l'entusiamo, tipici dei partenopei, si uniscono alle caratteristiche tecniche di questo terzino sinistro dotato di grande dinamicità e qualità, e rispondono al nome e cognome di Gennaro Donnarumma, calciatore classe '98. A lui, che ha già assaporato, insieme ai ragazzi di Ostia, i primi momenti di questa nuova stagione, nella fase di preparazione, e l'ottimo test amichevole (il primo dell'annata 2019-2020) in quel di Cascia contro la Ternana, diamo il nostro benvenuto a Via Amenduni: " Buongiorno a tutti e grazie di quest'accoglienza. Sono felice di essere a Ostia, che è una città bellissima, e contento del mio impatto con i compagni. Sono pronto a vivere una grande stagione, insieme a degli amici con i quali ho giocato allo SFF Atletico, e insieme al mister Scudieri, che ritrovo con grande piacere"-Una carriera, quella di Gennaro, iniziata nel suo Napoli, dapprima con gli Allievi Nazionali e poi nella primavera della compagine azzurra. ma la prima grande esperienza si chiama Gladiator, squadra di Santa Maria Capua Vetere, con la quale ha un grande impatto, 28 presenze ufficiali e in doppia cifra con gli assist, a dimostrazione delle grandi qualità al servizio dei compagni. Una stagione, quella, che lo porta in Lega Pro nelle file della Casertana. Dai falchetti rossbolù, poi, il prestito all 'Audace Cerignola, e, infine, lo scorso anno, il trasferimento a Fregene, nell'Atletico, dove ha conosciuto e apprezzato mister Scudieri:" Si. Raffaele Scudieri è una persona dalle qualità umane importanti. Poi i fatti dimostrano che riesce a far giocare bene le sue squadre, a far esprimere ai suoi ragazzi le qualità che hanno. Sno quindi contento di vivere questa nuova avventura, sempre con lui, e con un gruppo di amici, da Esposito, a Tortolano, Ramacci, e Andrea Petrini, con i quali ho vissuto l'esperienza a Fregene e con tutti i nuovi fantastici compagni ". Ma c'è un grande obiettivo nella testa e nel cuore di Gennaro, per nulla velato:" Vorrei tornare protagonista nei Professionisti. Ritrovare quelle categorie che ho assaporato, anche se ora sono un "anziano" per la LND, visto che sono del '98 e non sono più Under. Voglio giocarmi tutte le mie carte a disposizione, per una grande stagione personale e di squadra. E le prime sensazioni di questa annata sono state positive, con la bella prestazione contro laTernana, a Cascia, nella prima amichevole stagionale: " Personalmente non mi aspettavo che andassimo così bene, alla prima uscita, dopo solamente 8 giorni di preparazione. Abbiamo giocato più che alla pari con una squadra forte come la Ternana e questo è naturalmente di grande sprone per la nostra stagione. Dobbiamo continuare a lavorare, ascoltare il mister, e sicuramente ci toglieremo delle soddisfazioni. Tutto dipende da noi" . E allora in bocca al lupo Gennaro, e a tutti i ragazzi, ricordandovi che oggi, alle 18, si torna in campo, contro la Vis Artena nella seconda amichevole stagionale, prima all'Anco Marzio.