Notizie
Categorie: Serie D - Dilettanti

Ostiamare, ufficiale Carta: "Sono felice di essere qui"

Confermate le nostre indiscrezioni sul nuovo innesto in difesa per la nuova squadra di Bonanni



Image title

Ve ne avevamo parlato il 24 giugno approfondendo la situazione di mercato ed oggi, alla riapertura ufficiale, c'è stato il nero su bianco con annuncio ufficiale: Gianmarco Carta lascia Flaminia ed approda all'Ostiamare. Ecco il comunicato del club lidense:


"La società Ostiamare è lieta di annunciare l’arrivo in biancoviola, alla corte di Massimo Bonanni, di Gianmarco Carta, esterno classe ’91 di grande qualità e prestanza fisica, un gigante di 190 cm reduce dalla stagione vissuta nelle file del Flaminia, Società della quale ha indossato la maglia negli ultimi 3 anni.

Cresciuto nel Settore giovanile del Pescara, Gianmarco ha vissuto due stagioni importanti ad Aprilia in LegaPro, prima di vivere nuove emozionanti avventure a Genzano con il Cynthia, poi Nuorese, Lupa Castelli(sempre in Lega Pro con Alan Mastropietro, che ritrova in biancoviola) e infine al “ Madami ” con il Flaminia, dove è rimasto fino alla fine di questa stagione conclusa, anticipatamente, per la pandemia da covid-19. E ora l’approdo ad Ostia, per una stagione tutta da vivere, con mister Bonanni:

“ Sono veramente felice di essere a Ostia. Ho incontrato il Direttore Fabio Quadraccia ed è bastato poco per dare inizio a questo nuovo percorso. Ringrazio la Società per l’opportunità. Avevo bisogno di nuovi stimoli, di nuove motivazioni, e sono rimasto affascinato dal progetto Ostiamare ”.

Ostiamare che Gianmarco Carta ha affrontato diverse volte da avversario, realizzando anche un gol nel 2-2 dell’incrocio al “Madami” del Dicembre 2018, con i lidensi avanti 2 a 0 e poi recuperati dai civitonici nel finale, grazie alla rimonta inaugurata proprio dal neobiancoviola:

“ Si, quella fu una partita incredibile e l’Ostiamare mi fece una grande impressione. Sia in campo che fuori per la tifoseria sempre presente e appassionata. Arrivo in un club che da tanti anni milita in questa categoria, una piazza davvero importante, e spero di poter dare il mio contributo al massimo ”.

E, come detto prima, Gianmarco ritroverà Alan (Mastropietro) e inizierà questo percorso in compagnia di tanti altri grandi calciatori, a partire dal capitano di lungo corso, Adriano D’A stolfo:

“Si, Adriano lo conosco bene, si come avversario, sia come persona. E’ un grande uomo e calciatore, e c’è stima reciproca. Ma sono stati i calciatori di qualità nel gruppo biancoviola. Alan ci ho giocato insieme e sono felice di ritrovarlo in questa nuova avventura. Ci sono tutte le componenti giuste per fare bene ”.

Un Gianmarco Carta motivatissimo e pronto a dare il suo contributo alla causa lidense".