Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Pescatori Ostia, Marzi: "Lacrime di gioia. Merito di Lodi"

Il centrocampista gialloverde commenta l'emozione di una partita vinta ottenendo la permanenza in Promozione



Pescatori Ostia (foto Menichini)

Il cuore gialloverde di Ostia pulsa ancora. Più forte che mai. La Pescatori è salva e l'anno prossimo giocherà ancora in Promozione. Neanche l'inferiorità numerica ha fatto in modo che il Dilettanti Falasche scalfisse quella che al Borghetto era un'atmosfera surreale. Da partita di categorie superiori. Queste le sensazioni di Fabrizio Marzi (autore del 2-0 definitivo) a margine del match: "Come si può immaginare è stata una soddisfazione enorme aver mantenuto la categoria, dopo vari anni dove le lacrime sono state più di delusione che di gioia. E' stato un lunedì mattina diverso quello di oggi, con ancora in mente la felicità vissuta ieri. Siamo stati grandiosi, uniti e compatti. Abbiamo tirato fuori l'animo gialloverde che c'è in noi e non abbiamo concesso nulla, o pochissimo, all'avversario. L'espulsione? Forse ci ha unito ancora di più e abbiamo dato tutti quel pizzico in più di determinazione per portare la salvezza a casa". Il "Toro" della Pescatori si è poi soffermato sulla fantastica cornice di pubblico - presenti tesserati di tutte le lidensi - presente al Lodovichetti: "Vedere il Borghetto di nuovo pieno di gente pronta a sostenerci è stata la vittoria più grande di ieri. Deve essere la nostra arma in qualsiasi partita in casa. Voglio spendere due parole per mister Lodi. Per lui posso avere solo parole di stima e riconoscenza. Il merito principale della salvezza è suo in quanto ha formato un gruppo unito e forte e ieri ne è stata la dimostrazione. In campo eravamo tutti pronti ad aiutarci e a fare un sacrificio per il compagno. Il mister ha sempre creduto in noi".