Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Pescia Romana, Trabucco "Prima la salvezza, poi..."

Il dg dei montaltesi non si fa prendere da facili entusiasmi e predica umiltà nonostante la zona play off sia solo ad un punto



Flavio Trabucco

La Pescia Romana non ha mezze misure: o perde o, più che altro, vince. Domenica i viterbesi hanno espugnato il Gagliardini di Civitavecchia battendo la CSL Soccer col punteggio di 4-1: ora sono ad un solo punto dal terzo posto. Al termine del poker che i ragazzi di Cedrini hanno rifilato alla Csl Soccer, ha analizzato il momento attuale Flavio Trabucco, direttore generale della società montaltese


Avete ottenuto una vittoria schiacciante eppure la gara non è stata così scontata.. "Il primo tempo è stato molto equilibrato, la CSL soprattutto nei primi venti minuti ha tenuto alto il baricentro, costringendoci prevalentemente a delle ripartenze. Nella ripresa noi siamo stati più spavaldi, mentre i nostri avversari hanno perso brillantezza: la vittoria è ampiamente meritata"

Per voi oltre ad Abis ed al solito Bisozzi, in goal due volte il diciottenne Raffaelli: con Esposito tra le linee il vostro è un reparto avanzato fantastico per la categoria.. "Davanti siamo bravi veramente. I nostri attaccanti hanno qualità, potenza, estro e soprattutto velocità. Quando riusciamo a trovare spazi siamo devastanti. Per quanto concerne Raffaelli è un ragazzo che ha delle virtù e deve sfruttarle visto la giovane età: sicuramente la doppietta messa a segno lo aiuta parecchio in termini di autostima”.

La classifica dice che i play off sono ad un solo punto eppure siete una neopromossa.. "Vanno fatti il prima possibile i famosi 40/45 punti poi possiamo allentare la tensione e rilassarci oppure, in base a delle considerazioni che faremo logicamente strada facendo, pensare a qualcosa di diverso. L’umiltà va mantenuta fermo restando che siamo un gruppo che ha fame e soprattutto non teme di giocarsela alla pari con tutti"