Notizie

Pioggia di gol al Riciniello tra la Mistral e l'Insieme Ausonia

Termina con il risultato finale di 3-3 il test amichevole tra le formazioni di Parisi e Gioia. Presente anche l'ex Lazio, Bologna e Inter Gaby Mudingayi



AMICHEVOLE

MISTRAL CITTA' DI GAETA - INSIEME AUSONIA 3-3 (p.t. 3-2)

MARCATORI 11' e 15' Di Trocchio (M), 22’ Pirolozzi Nicola (IA), 30’ Copponi (IA), 40’ Parasmo (M), 89’ Gioia (IA)

NOTE Ammoniti Leccese e Caiazzo (IA)

ARBITRO Romano di Formia.


Uno scatto del match


Al Riciniello l'amichevole agostana tra i padroni di casa della Mistral Città di Gaeta e gli ospiti dell′Insieme Ausonia, entrambe squadre in preparazione rispettivamente per il campionato di promozione e quello d′Eccellenza dei ciociari, termina con 3 reti per parte al termine di una sfida davvero divertente ed interessante.

Gara che si sblocca dopo 11 minuti dal fischio d'inizio con Di Trocchio che tra un batti e ribatti in area, dopo un tiro di Parasmo, si ritrova la palla tra i piedi e spalle alla porta si gira e con un preciso rasoterra in diagonale sul palo più lontano punisce Scognamiglio.

Al quarto d'ora arriva anche il raddoppio dei padroni di casa: punizione battuta velocemente a sorpresa da capitan Parasmo che serve Di Trocchio sulla sinistra, quest'ultimo tira al centro dell'area piccola in cerca di un tapin vincente ma fortunosamente trova la deviazione vincente di un difensore ospite, realizzando così il 2-0 per gli uomini di Mister Alessandro Parisi.

Al 22’ è goal spettacolo per gli ospiti di Ausonia: punizione dai 30 metri, Nicola Pirolozzi lascia partire un sinistro a giro imprendibile di precisione chirurgica che tocca sotto al set di D’Incà, quale può soltanto guardare la rete degli ospiti e rimanere attonito per la pregevole conclusione del numero 6 ospite.

Insieme Ausonia che sembra svegliarsi dal torpore iniziale dovuto anche ad un caldo afoso ed una preparazione atletica sicuramente ancora tutta nelle gambe e da smaltire e uomini di mister Gioia che trovano il pareggio con Copponi al 30': destro terra-aria dai 30 metri e,complice anche il sole, D’Incà respinge, ma nella propria porta.

La compagine ospite prende davvero fiducia e coraggio, anche grazie ai tifosi a seguito, ed al 37’ sfiora il vantaggio con Caiazzo che in mischia furibonda in area piccola, colpisce il palo alla destra di D’Incà da terra.

Ma è la Mistral a ritrovare il vantaggio con l'ispirato Marco Parasmo che imita Nicola Pirolozzi con una punizione al bacio: destro a giro alla sinistra di Sconamiglio che non può nulla e forse parte in ritardo sulla traiettoria.

I primi 45 minuti di gioco terminano dunque con i ragazzi di Parisi in meritato vantaggio sul 3-2.

Ripresa, rispetto alla prima frazione, più fallosa con entrambe le squadre che si affrontano a viso aperto, con gli spazi che si allargano e risultato blocca sul 3-2 in favore di capitan Parasmo e compagni, i quali appaiono più tonici rispetto ad un impallato Ausonia che sembra essere un "diesel" quest'oggi.

Al 32esimo i biancorossi hanno la chance di allungare sul 4-2 ma Di Florio a tu per tu col portiere ospite calcia a botta sicura ma coglie in pieno soltanto il palo sinistro.

Mentre al 37’ l’Insieme Ausonia sfuma un’occasionissima quando a centro area arriva un perfetto cross rasoterra che attraversa l’area piccola e l’estremo difensore Valerio Caso ma sul quale non arriva nessuno sul secondo palo.

Finale di gara molto nervoso ed all'89esimo arriva purtroppo la beffa per la Mistral con Gioia che, in apparente posizione di fuorigioco, è solo e si dirige verso Caso siglando così il definitivo 3-3 che scatena le proteste della panchina gaetana e del pubblico di casa verso il sig. Romano di Formia.

Risultato che contava ben poco come diranno nel post partita entrambi gli allenatori.

Si è assistito ad una partita divertente, dai repentini cambi di fronte, piena di occasioni, con due splendide punizioni di Pirolozzi Nicola e Parasmo, pali, occasionissime da rete; il tutto da due belle realtà del nostro territorio che hanno dato vita ad una una interessante amichevole agostana dai tanti spunti.