Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Prova di forza dell'Under 17: nove gol alla Toscana

La selezione di Silvio Crisari inizia con una goleada la sua caccia al terzo titolo consecutivop



UNDER 17

LAZIO - TOSCANA 9-4

LAZIO Sportoletti, Giubilei, Torquati, Iacobucci, Di Tata, Pazetti, Falasca, Kullani, Messina, Giaquinto, Popa, Rodriguez ALLENATORE Crisari

TOSCANA Panico, Gnignue, Pinto, Leone, Allamandri, Fusari, Giussani, Sodi, Castellaci, Milito, Bellocci, Farmeschi ALLENATORE Bearzi

MARCATORI Sodi (T), Popa (L), Falasca (L), Popa (L), Pazetti (L) nel p.t. Giubilei (L), Giaquinto (L), Giaquinto (L), Gignue (T), Farmeschi (T), Di Tata (L), Caique (L), Farmeschi (T)


Lazio, nove gol all'esordio (©Lnd Lazio)

Dopo lo spavento iniziale, i campioni in carica di Silvio Crisari rispetta i favori del pronostico e supera con personalità la Toscana. Inizia quindi nel migliore dei modi la caccia al terzo scudetto consecutivo dell'Under 17 del Cr Lazio al Torneo delle Regioni in corso di svolgimento in Basilicata. Avvio difficile per i laziali, sorpresi al 3' dal gol di Sodi che porta in avanti i toscani. Il gol è solo un fuoco di paglia, perché con il passare dei minuti Di Tata e compagni prendono in mano il match e chiudono gli avversari nello loro trequarti. Il pareggio arriva subito con la botta da fuori di Popa. L'1-1 carica il Lazio che inizia a creare azioni su azioni. Falasca centra il palo, quindi il giocatore del Vallerano si riscatta subito dopo con il tap in del 3-1, dopo la respinta di Panico su tiro di Giaquinto. Sempre e solo Lazio in avanti, Falasca si divora il tris, quindi ci prova senza fortuna anche Giaquinto. Il gol è nell'aria e arriva al 15' con Popa, che cala il tris e chiude la sua doppietta. Pochi secondi prima dell'intervallo, il Lazio insacca anche il poker con il tiro libero di Pazetti. Nella ripresa il copione non cambia ed è sempre il Lazio a fare la partita e ad andare a segno con Giubilei, che si mette in proprio e insacca il 5-1. La toscana prova a forzare i ritmi per riaprire il match, ma capitan Di Tata parte in contropiede, serve Giaquinto, che insacca il sesto gol laziale. Il giocatore della Roma C5 si ripete subito dopo con il 7-1. Il Lazio prova a rallentare i ritmi e la Toscana ne approfitta per accorciare con la botta su punizione di Gnignue, che centra la traversa e rimbalza oltre la linea di porta, ed un bel tocco di Farmeschi. I ragazzi di Crisari tornano subito in avanti e allungano nuovamente con capitan Di Tata, che finalizza una ripartenza perfetta. Subito dopo un errore del portiere Giussani spiana la strada al nono gol del Lazio. Chiude la partita la seconda rete di Farmeschi in contropiede per il 9-4 finale.