Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Road To The Future, Genoa: Seydou Fini ai raggi X

Alla scoperta del talentuoso 2006 rossoblu, un giocatore sempre più in rampa di lancio



Genoa (Fini in basso a sinistra) ©Genoa

Nel mese di gennaio, sulle colonne di Gazzetta Regionale è stato dedicato ampio spazio alle Top 11 delle varie categorie. Nella formazione ideale dell'Under 15, l'attacco è composto da D'Andrea, Jarre (Clicca qui per leggere il focus completo) e Seydou Fini. Il protagonista di questa nuova puntata di Road To The Future è proprio il talento genoano, un ragazzo che sta bruciando le tappe ed è sempre più in rampa di lancio. A dimostrarlo sono innanzitutto i suoi numeri, da capogiro, e le attenzioni che continua ad attirare su di sè. Il 25 aprile dell'anno scorso notammo subito le sue immense qualità in un Lazio-Genoa che, di fatto, venne decisa proprio dalle giocate di Fini. Nel post gara le parole di Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile rossoblu, furono eloquenti (Clicca qui per leggere l'intervista). Passano gli anni, cambiano i giocatori ma il talento di Fini continua a trascinare il Genoa. Con un salto avanti nel tempo arriviamo agli inizi di febbraio 2020, la Lazio ospita il Genoa e la posta in palio è altissima (secondo posto nel girone); l'organizzata difesa di Tommaso Rocchi soccombe sotto i colpi di Seydou Fini che mette a segno una doppietta e fornisce due assist ai compagni (Clicca qui per leggere l'approfondimento), il Genoa espugna la Capitale e conquista tre punti pesantissimi. Parliamo di un ragazzo che lo scorso anno ha fatto la differenza da sotto età, nel girone d'andata con un anno in meno rispetto al resto della squadra (2006 che ha giocato in Under 14) e nel girone di ritorno addirittura con due primavere in meno (2006 che ha giocato in Under 15). La carta d'identità ha contato poco e nulla, valanghe di gol, assist e giocate sensazionali. Fini dispone di una velocità e di una potenza fisica fuori dal comune, oltre ad un'ottima tecnica di base. La stagione 2019-2020 non è stato altro che un'ulteriore certificazione delle sue grandi doti, qualità che gli hanno permesso di realizzare la bellezza di 19 gol in 18 gare disputate. Diversi club hanno da tempo messo gli occhi su di lui, staremo a vedere se il Genoa riuscirà a trattenerlo e, perchè no, tra qualche anno lanciarlo nel calcio dei grandi.