Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 19 DIL.

Rocca Priora, mister Mari ci crede "Regionali? Ci siamo anche noi"

Dopo il pesante successo in casa del Colonna il tecnico della formazione rossoblù è convinto delle potenzialità del gruppo



Adriano Mari

Non solo l’ottima stagione della prima squadra. Il Rocca Priora può essere orgoglioso anche dei tanti riscontri positivi che arrivano dalla squadra maggiore del settore giovanile, vale a dire l’Under 19 di mister Adriano Mari. Nell’ultimo turno i castellani hanno sbancato il difficile campo del Colonna per 2-1, rimontando l’iniziale vantaggio dei padroni di casa: "La gara era iniziata con due episodi negativi: prima la traversa di Rotaru e poi poco dopo la rete avversaria – racconta Mari – Ma la squadra è rimasta lucida e ha reagito molto bene, pareggiando i conti già prima dell’intervallo con Litta sugli sviluppi di una punizione laterale. Il gol decisivo è arrivato a meno di dieci minuti dal novantesimo grazie ad un cross di Luciani deviato in porta da un difensore avversario nel tentativo di anticipare Gatta. In ogni caso è stato un successo fortemente voluto e ampiamente meritato, anche se di fronte avevamo una delle migliori squadre del campionato". La classifica del girone C  è davvero corta con sei squadre raccolte in cinque punti: "Tutte le concorrenti hanno le loro carte da giocarsi: forse l’Atletico Morena è un pelo avanti, ma può davvero accadere di tutto. E ovviamente anche noi siamo in ballo, quindi proveremo a ballare: ci crediamo". Nel prossimo turno il Rocca Priora ospiterà la Pro Calcio Cecchina, compagine che è fuori classifica e dunque i castellani in ogni caso non guadagneranno punti: "Sarà l’ultima partita del girone d’andata ed arriverà prima di una sosta di due settimane dell’intero campionato. E’ un peccato fermarsi in questo momento, considerando che siamo in un buon periodo di forma. Contro la Pro Calcio Cecchina darò spazio a chi ha giocato di meno e farò riposare qualcuno che ha speso tanto nella prima parte di campionato, ma dobbiamo preparare la partita come se contasse per i tre punti. Anzi chi giocherà, dovrà cercare di mettermi in difficoltà in vista delle prossime gare" conclude Mari.