Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Roccasecca, Pittiglio punta il Tecchiena: "Uno scontro diretto"

Il tecnico commenta la stagione dei suoi e guarda dritto al prossimo appuntamento di campionato, con un Abot in più



Pittiglio (©GazReg)

Il Roccasecca, formazione che milita nel girone D di Promozione, dopo un avvio di campionato sottotono sta ritrovando punti e prestazioni fondamentali per l’obiettivo stagionale della salvezza. La squadra allenata dal mister Lorenzo Pittiglio nel girone di ritorno non solo ha fermato in trasferta la prima in classifica ma nella scorsa giornata si è imposta per 1-0 sull’Atletico Cervaro che staziona in quarta posizione. Il mister ha commentato così la stagione: “Un mix di inesperienza iniziale e di sfortuna non ci ha permesso di mostrare il nostro gioco. In corso d’opera ho cambiato il modulo passando dal 433 al 352 e abbiamo iniziato a trovare continuità e risultati importanti primo fra tutti il pareggio in trasferta contro la prima in classifica. Adesso proseguiamo per la nostra strada puntando alla salvezza per continuare il percorso l’anno prossimo”. Nella prossima giornata i biancoazzurri saranno impegnati in trasferta nello scontro diretto con il Tecchiena, all’andata il Roccasecca ne usci vincitrice. La Polisportiva occupa l’undicesima posizione con 27 punti all’attivo ed è reduce da una pesante sconfitta per 5-0 sul campo della prima in classifica. In merito al match l’allenatore ha dichiarato: “Sono un’ottima squadra, in casa non hanno mai perso quindi andremo lì per giocarcela a viso aperto cercando di portarci a casa i 3 punti. Considero questa partita come uno scontro diretto, qui ci giochiamo gran parte del campionato. Una vittoria farebbe molto bene al morale”. In settimana il Roccasecca ha messo a segno un colpo di mercato, si tratta dell’argentino classe 85’ Nicolas Abot che con la sua esperienza andrà sicuramente a rafforzare il reparto offensivo biancoazzurro reso orfano dalla partenza di Buonanno. Pittiglio ha commentato così il neoacquisto: “Sono felicissimo, è un giocatore esperto e spero che si adatti subito a questa categoria. E’ un giocatore pulito che anticipa sempre la giocata dell’avversario, in più dentro l’area di rigore crea sempre molti pericoli. Sarà sicuramente il mio punto di riferimento per l’attacco”.