Notizie
Categorie: Cultura ed Eventi

Senza regole vince il virus: quasi 50mila i denunciati

Nonostante i continui richiami ai divieti e regole sempre più stringenti, ancora troppe persone non rispettano le norme



Image title

Il sacrificio è enorme per tutti, senza distinzioni, ed alcuni di noi hanno già perso diversi cari nonostante le rinunce, oppure hanno amici e parenti all'interno degli ospedali. Ma c'è davvero tanta, troppa, gente che non sembra aver capito la difficoltà del momento, oppure pensa di essere immune, invincibile. Per far sì che l'epidemia di Coronavirus sia soltanto un brutto, terribile ricordo, al momento abbiamo un unico rimedio: restare a casa. E' stato detto e scritto in tutti i modi, sono state lanciate campagne social (come la nostra #coronavirusout) si sono esposti artisti e personalità di ogni tipo. Sembra non basti ed il Governo potrebbe stringere ancor di più la morsa sulle nostre abitudini sociali. Non è un attacco senza basi, ma si tratta del dover commentare cifre che, in un certo senso, fanno ancor più scalpore rispetto al già tragico bollettino giornaliero tra nuovi contagiati, guariti e deceduti.  Fino alla giornata di ieri in tutta Italia sono state eleveta ben 46mila denunce nel corso della settimana. Un numero estremamente più alto rispetto a quello di chi, al momento, ha contratto il Covid-19. Nelle ultime 24 ore Sono stati effettuati quasi 190mila controlli, e ad oltre 8000 con 204 cui è stato riscontrato l'affermare il falso.  Una soluzione paradossale, che del grottesco oltre all'essere assolutamente non rispettoso nei confronti di tutte quelle perrsone, dai medici agli infermieri passando per gli autotrasportatori e per finire ai semplici commercianti che quotidianamente provano a dare una parvenza di normalità a delle giornate che tutto sono fuorché normali. C'è bisogno di un cambio di passo, morale e civile, per far migliorare la situazione in tempi ragionevoli, per evitare misure ancor più restrittive e penalizzanti per tutti ma, soprattutto, per evitare che il contagio si propaghi in maniera tale da diventare ancor più difficile da sconfiggere.