Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Serie D - Due nuovi pivot per l'Agora: Cacciotti e Areni

I due pivot preannunciati dalla Zonapontina firmano chiudendo, in parte, il mercato della società rossoblu.



Alberto Cacciotti con la maglia

Servivano due pivot per coprire la rosa in ogni reparto ed evitare inutili rischi a livello numerico in previsione di una stagione lunga e faticosa. La Zonapontina, dopo aver annunciato tre laterali ed un portiere, corre al riparo anche nel reparto offensivo con gli importanti arrivi di Alberto Cacciotti e Remo Areni. Due pivot che andranno ad integrare un reparto preso di mira dalla sfortuna lo scorso anno e che quest’anno, oltre ai confermati Torelli e Vergara, spera nel recupero di Cherubini, out dallo scorso febbraio. Anche in questa doppia operazione si è proseguito con un mercato di new entry di questo sport ma di ragazzi stimolati dall’avventura del calcio a 5 e dal gruppo rossoblu. “Avevamo bisogno di entrambi – ha detto l’allenatore Di Cesare – sia per una questione numerica ma anche per caratteristiche. Li abbiamo seguiti molto quest’estate ed anche per questo siamo ancora più convinti della scelta fatta con l’obiettivo di integrarli al più presto nel gruppo e in uno sport nuovo per loro. Ci sarà bisogno dello stesso impegno che mettono in campo per poter cominciare al meglio quest’avventura ma si tratta di giocatori importanti per la squadra. Con Remo è stata una trattativa lampo, se si può dire, perché ci siamo dati una scadenza ed abbiamo trovato l’accordo senza grossi problemi, è un ragazzo serio che darà una grande mano a questo gruppo. Siamo particolarmente soddisfatti anche per l’arrivo di Cacciotti anche se, in questo caso, è stata la trattativa più lunga che abbiamo avuto. Nelle ultime settimane è stata determinante la sua volontà e questo ci fa molto piacere, ovviamente ora tutto questo entusiasmo andrà tramutato in umiltà, abnegazione e voglia di fare sul campo per conoscere, in fretta, questo sport. È un bravo ragazzo, ha importanti qualità che in questo sport potrebbero fare la differenza ed in più potrà aiutarci sia sul laterale che nel reparto offensivo. Tutti sanno che, nonostante ci siano tutti i presupposti per fare una buona stagione, bisognerà lavorare duramente per raggiungere qualsiasi tipo di traguardo, è importante precisarlo nuovamente”. Cacciotti e Areni per chiudere, in definitiva, un mercato lungo ma alla fine soddisfacente: “Ho seguito in prima persona la trattativa Cacciotti – ha detto Scala – e sono contento per la sua decisione.  Ha voluto pensare bene a questo tipo di scelta visto il buon mercato che aveva nel calcio a 11 e probabilmente anche nel calcio a 5. La sua volontà di firmare ci ha dato un bel segnale e non vedo l’ora di vederlo in campo con i suoi nuovi compagni. L’abbiamo detto più volte ma è importante ribadirlo: abbiamo cercato di inserire prime scelte ma soprattutto elementi che non ci vedevano come un ripiego. Ci aspettiamo tanto da tutti, in campo ma soprattutto nello spogliatoio, da settembre bisognerà remare tutti nella stessa direzione”.