Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Serie D: ecco come è andata la 34ª di campionato

Il San Cesareo saluta la categoria mentre il Cynthia dovrà giocare il playout in trasferta. Nell'H l'Isola Liri centra la salvezza, il Fondi invece blinda la quinta piazza



E' festa grande per la Viterbese che festeggia davanti ai suoi tifosi battendo all'inglese l'Arzachena ©facebook/A.S. Viterbese Castrense

Archiviata la trentaquattresima ed ultima giornata di campionato per quanto riguarda la Serie D. Nel Girone G il San Cesareo saluta la categoria dopo il pareggio per 1-1 contro il Rieti, mentre gli amarantoceleste chiudono al quarto posto ed accedono così ai playoff, dove saranno impegnati sul campo della Torres. La Cynthia cade invece per 3-1 in casa dell'Albalonga ed è così costretta a giocarsi la permanenza in Serie D sul terreno di gioco del Budoni, mentre la Flaminia termina in bellezza battendo con lo stesso punteggio il Trastevere. L'Astrea crolla contro la Nuorese, vittoriosa per 5-1, l'Ostiamare pareggia 2-2 all'Anco Marzio con il Muravera mentre la Viterbese festeggia davanti al proprio pubblico la promozione in Lega Pro superando all'inglese l'Arzachena. Nel girone H l'Isola Liri pareggia in casa della capolista Virtus Francavilla e può così festeggiare la salvezza, cosa invece che non può fare il Serpentara BellegraOlevano, il quale anche se vittoriosa contro la Progreditur Marcianise si giocherà tutto nel playout in casa del San Severo. L'Aprilia già retrocessa cede anche sul campo del Manfredonia, che vince per 3-1, mentre l'Unicusano Fondi blinda la quinta piazza superando in rimonta il Nardò, battuto con il punteggio di 2-1. Tutte le cronache delle squadre laziali sul nostro giornale in edicola da lunedì mattina per tutta la settimana o consultabile online sul nostro sito a partire dalla mezzanotte di domenica.

Clicca qui per vedere risultati e classifica del Girone G

Clicca qui per vedere risultati e classifica del Girone H