Notizie
Categorie: Promozione - Dilettanti

Settebagni, Argento "Spero che tutto ciò faccia riflettere"

L'allenatore dei biancorossi ripercorre anche il suo passato, ricordando come giocare a calcio sia gioia ed ora ci sia qualcosa di più importante da tutelare



Christian Argento

Nelle parole di Christian Argento c'è tutta la consapevolezza di chi sa di giocare nel mondo dei dilettanti. Il tecnico del Settebagni ha in passato avuto un problema dal quale è riuscito a rialzarsi con successo e la sua filosofia di calcio ha permeato le mura dell'Angelucci basandosi su poche ma semplici indicazioni: divertimento e appartenenza. Il suo Settebagni è infatti così, una squadra di amici che si diverte e cerca di fare il massimo ogni stagione. Adesso il campionato è un'eco lontana e quindi il senso del gruppo si mantiene vivo come si può: forza dei social "E' un momento molto difficile per tutti perché siamo costretti a rinunciare a tutte le attività che svolgiamo abitualmente, alle passioni che ci fanno stare bene, come il calcio. Sappiamo però che questo sacrificio è finalizzato a tutelare la nostra salute e quella dei nostri cari enon possiamo far altro che rispettare le prescrizioni che ci vengono imposte, provando a stare vicino a chi sata soffrend di più in questo momento. Io, considerato anche il mio episodio passato, dico sempre ai ragazzi che il calcio è gioia e che le cose importanti della vita sono altre, sperando che questo possa far riflettere tutti in questo momento. Con loro ci sentiamo sempre, questo gruppo è favoloso anche perché loro soo quasi tutti nati e cresciuti nel quartiere. Mi hanno fatto scaricare un'app per le videochiamate e spesso siamo in dodici a partecipare, tra grandi risate e prese in giro dai più grandi ai più piccoli. Mi auguro di superare al più presto questo momento, per tornare al campo quando sarà possibile, consapevoli di essere fortunati perché facciamo quello che ci piace di più".