Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Si ferma con il Monastir la serie positiva del Velletri

La formazione veliterna cade nella trasferta sarda: ora lo scontro playoff con la United Aprilia



Il Velletri cade in SardegnaSi ferma la striscia di risultati positivi del Velletri calcio a 5, nella trasferta isolana contro la compagine del Monastir Kosmoto. Una sconfitta amara, anche perché il Velletri non ha demeritato e per lunghi tratti ha impensierito la formazione sarda in lotta per la vittoria del titolo. Non è bastato neanche un Kaci in grande spolvero, realizzatore di ben quattro reti della formazione castellana. E’ stata una gara strana, con i biancoblù protagonisti, ma i sardi più cinici sotto porta. Diversamente dall’andata, la gara è rimasta sempre in bilico, soprattutto nell’altalena dei gol. Solo nella ripresa i sardi sono riusciti a sopravanzare i veliterni, i quali, nonostante lo sforzo finale non sono riusciti a riequilibrare lo svantaggio. Dopo quattro minuti dal fischio d’inizio gli isolani passano in vantaggio, ma bastano pochi secondi al Velletri per trovare il pareggio. I sardi però non si disuniscono e al 6 trovano la seconda rete. Il Velletri reagisce, ma non riesce a trovare la via del gol, cosa che invece riesce al Monastir che si porta sul 4 a 1 a cinque minuti dal termine. Il Velletri si scuote e trova due gol nello spazio di tre minuti chiudendo la prima frazione di gioco sul 4 a 3. Nella ripresa bastano 40 secondi al Velletri per acciuffare il pareggio. La gara resta in equilibrio con diverse azioni da ambo le parti fino al 7 minuto, quando è il Velletri a trovare il gol del momentaneo vantaggio. Sul 4 a 5 per i biancoblù veliterni, i sardi reagiscono e nello spazio di un minuto tra l’8’ e il 9’ riescono ad andare in gol per due volte, portandosi sul 6 a 5. La gara resta in equilibrio, con i veliterni determinati a recuperare lo svantaggio e gli isolani pronti a colpire in ripartenza, ma il risultato non subiva nessun cambiamento, fino al 14’ della ripresa. Anche qui nello spazio di un minuto i sardi centravano per due volte la porta veliterna allungando ancora le distanze e portandosi sull’8 a 5. Immediata la reazione veliterna che trovava subito il gol, producendosi in un forcing necessario per recuperare la partita. Il Monastir però riusciva a violare ancora la rete veliterna siglando la 9 e ultima rete, seguita, subito dopo dall’ultima marcatura veliterna a poco meno di due minuti dal suono della sirena, a risultato acquisito. Continua così la corsa a tre tra Fortitudo Pomezia, Juvenia e Monastir che si distanziano di soli due punti nelle prime tre posizioni di classifica e si accende la corsa playoff, con Real Terracina e United Aprilia a 22 punti ed il Velletri ad inseguire a quota 20. Sabato, alla polivalente di Velletri, con inizio alle ore 15, arriva lo United Aprilia dell’ex Daniele Rulli, in uno scontro che può valere i playoff, visto che il Real Terracina osserverà il turno di riposo. La vittoria del Velletri porterebbe i biancoblù al quarto posto in classifica, in piena corsa playoff, scavalcando Aprilia e Terracina.