Notizie
Categorie: Serie D - Dilettanti

Simone Ravot: "Latte Dolce, Montella e il mio futuro"

Il terzino destro classe 1996 potrebbe tornare nel Lazio dopo aver disputato diverse stagioni in Sardegna



Tra i ricordi pSimone Ravot con il Latte Dolce (Ph. Sassari Latte Dolce)iù belli del suo passato sicuramente alcuni gol decisivi nei derby disputati con la maglia della Roma contro la Lazio. Allenatore di quella formazione giallorossa? Un certo Vincenzo Montella che credeva molto nelle sue potenzialità. Ora, a 23 anni, Simone Ravot ha voglia di mettersi in gioco e dimostrare il suo lavoro magari tornando proprio nel Lazio: "Ho lasciato il Latte Dolce a dicembre e sono andato in Eccellenza al Bosa Calcio perchè lì preferivano giocare con i fuori quota e mi sono divertito molto e fatto 8 assist e 4 gol da dicembre ad aprile. Ho fatto 6 anni di serie D, oltre 140 presenze sempre da protagonista. Un paio di anni fa sono stato molto vicino al mio ritorno nel Lazio con la Viterbese ma poi ho scelto di andare all'Olbia. Sono stato allenato da Vincenzo Montella e sono stato voluto fortemente da Bruno Conti, che venne in Sardegna per vedermi. Ho fatto spesso il quinto nel 3-5-2, o sono stato adattato varie volte esterno alto e anche mezzala vestendo in passato anche le maglie di Virtus Bergamo in D giocando poi 4 anni in D con il Sassari Latte Dolce". Il futuro è tutto da scrivere, Simone Ravot vuole essere ancora protagonista ed è ufficialmente sul mercato.