Notizie
Categorie: Cultura ed Eventi

Spadafora: "Valutiamo divieto assoluto di attività sportive all'aperto"

Il Ministro delle politiche giovanili e dello sport: "L'appello è quello di stare a casa, se non viene ascoltato saremo costretti anche a porre un divieto assoluto"



Vincenzo Spadafora  © Facebook

Divieto assoluto delle attività sportive all'aperto? Un'ipotesi che potrebbe presto diventare concreta. Questo si evince dalle parole di Vincenzo Spadafora, ministro delle politiche giovanili e dello sport, che ai microfoni di Rai 1 ha rilasciato una dichiarazione che aprirebbe ad un nuovo scenario: "Stiamo prendendo in considerazione il divieto assoluto per qualsiasi attività sportiva all'aperto, visto che molte persone stanno ignorando il consiglio di restare a casa". Una nuova misura restrittiva necessaria laddove si verificassero ulteriori uscite non in linea con i bisogni di prima necessità: "Quando abbiamo lasciato questa opportunità lo abbiamo fatto perché la comunità medico-scientifica ci chiedeva di lasciare la possibilità a molte persone di poter correre anche per altre patologie generali. Ma l'appello era quello di stare a casa - conclude il ministro - se non viene ascoltato saremo costretti anche a porre un divieto assoluto".