Notizie
Categorie: Giovanili

Staff tecnici, Angelocore dà i voti alle scelte dei club

Il ds della Vigor Perconti, alla prima esperienza dietro la scrivania, valuta l'operato a livello di staff di alcuni club romani



Marco Angelocore, ds della Vigor Perconti

Quarto appuntamento con le valutazioni degli staff tecnici dei club di settore giovanile. Marco Angelocore è pronto a vivere questa nuova esperienza dietro la scrivania, da direttore sportivo della Vigor Perconti, con grande entusiasmo e umiltà: "In questo ruolo sono l'ultimo arrivato, malgrado alleni da 25 anni. Ho sicuramente molto da imparare e in questo senso voglio ringraziare la società per il grande supporto che mi sta dando. Dai tecnici agli scout fino ad arrivare a tutto l'ambiente. Non mi piacere fare proclami, spero di non deludere le aspettative del presidente".



Accademia Calcio Roma, s.v.

"Dare opinioni sull'Accademia Calcio Roma mi risulta molto difficile. Il loro direttore sportivo fino a due anni si occupava di basket per cui non lo conosco nel mondo del calcio. Questa premessa è fondamentale per dire che, ad oggi, non posso dare nessun voto allo staff, non conoscendolo".


Lodigiani, voto 7

"Sostituire Angelo Pichierri è molto complicato. Parliamo di uno dei migliori dirigenti della regione, che ha portato in alto la Lodigiani con il passare degli anni. Ogni cambiamento porta novità e le novità possono andar bene oppure male. I nuovi sono all'altezza della situazione, staremo a vedere se la società ha fatto bene. Ripeto, sostituire Angelo è difficile".


Savio, voto 7

"Rispetto molto il presidente Paolo Fiorentini. Lui è quello che muove i fili nella società ed è il più esperto in assoluto. Fa calcio da tantissimi anni per cui va rispettato. I ragazzi che fanno parte dello staff sono molto giovani e volenterosi e penso che un dirigente come Babini possa essere un esempio. Il Savio è una società che può fare molto bene".


Tor di Quinto, voto 7

"Massimo Testa è la storia, difficilmente sbaglia quando c'è da scegliere lo staff tecnico. Riccardo Testa nuovo ds? Secondo me può seguire le orme del presidente, con grande attenzione. Io sono cresciuto a Tor di Quinto calcisticamente parlando, Massimo riesce sempre a tirare fuori il congilio dal cilindro quindi nutro massimo rispetto".


Tor Tre Teste, voto 8

"Sono arrivate tante conferme a via Candiani e credo sia una scelta corretta. Nonostante la stagione non sia terminata, credo che il loro percorso sia sta- to davvero molto positivo per cui non vedo perchè cambiare staff tecnico. Stesso discorso per le panchine. Ad oggi la Tor Tre Teste è una delle società leader del movimento, faccio loro i complimenti".


Urbetevere, voto 8

"Hanno fatto molti cambiamenti ma ho troppa stima per Fabrizio Stazi. Finchè ci sarà lui l'Urbetevere sarà una concorrente temibile. Possono cambiare i dirigenti, ma ripeto Stazi in questo senso è una garanzia assoluta. Anche le panchine sono molto valide, conosco Pasquale Barba ed è tra i top della regione senza alcun dubbio".


Giardinetti, voto 7

"Il Giardinetti sta facendo molto bene, parliamo di una società in grande crescita, che ha fatto tanti sacrifici. Marini sta lavorando nella maniera corretta e la famiglia Ranieri ci mette tanta passione e competenza. Anche i gruppi dell'agonistica iniziano ad essere competitivi, stanno avendo una crescita esplosiva".