Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 17 DIL.

Storica Tor Tre Teste! Quarta finale regionale consecutiva

La formazione di Emiliano Corsi batte il Giardinetti al termine di una gara molto discussa



Per la quarta stagione consecutiva, la Tor Tre Teste vola in finale regionale. Un risultato importantissimo per la società di via Candiani che conferma il trend degli ultimi anni e grazie alla vittoria dei ragazzi di Emiliano Corsi sul Giardinetti staccano il pass per la finalissima di Villalba. Un grande applauso anche ai biancorossi di Leonardo Ranieri che a nostro giudizio hanno disputato una gara praticamente perfetta ma ciò non è bastato. Resta comunque un'annata storica per il club di via dei Ruderi di Torrenova, un punto di partenza per le stagioni a venire.

Manuel Alagna, capitano della Tor Tre Teste ©Mirna De Cesaris


Questione arbitro Vogliamo essere onesti fin da subito. Ci sembra inutile prendersela con la direttrice di gara. Una giovane ragazza che ha deciso di intraprendere un lavoro tutt'altro che facile e che ha il nostro massimo rispetto per quello che fa. L'arbitro del Candiani non è stata all'altezza, questo è fuori discussione, ma non ci sentiamo francamente di condannare una ragazza sotto pressione praticamente dal primo minuto di gioco. Non è facile mantenere i nervi saldi, avere il controllo della situazione, queste gare non sono proprio per tutti i fischietti. Il problema però sorge a monte, ad una scelta iniziale, stavolta non felice, soprattutto in partite dove la tensione può salire in un secondo. D'altronde in ballo non c'è solo il titolo regionale, un big match o una qualificazione. Ci sono cose ben più importanti di una finale Elite. L'incolumità dei ragazzi, ad esempio, ma anche e soprattutto degli arbitri stessi, derisi, insultati, aggrediti verbalmente da una parte di pubblico che a volte perde completamente la testa e rischia di farla perdere, di conseguenza, anche ai ragazzi in campo.

L'esultanza finale della Tor Tre Teste con i propri sostenitori ©De Cesaris


Che intensità! Tor Tre Teste – Giardinetti è stata una bella partita, tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto e di questo facciamo i complimenti alla squadra ospite che molti si aspettavano più guardinga, almeno all'inizio. Così non è stato, la formazione di Ranieri ha impattato bene trovando subito il gol con la deviazione di Amore dopo una punizione dalla sinistra. L'undici di Corsi però non si scompone mai, ormai conosciamo bene questi ragazzi. Buona reazione con le conclusioni di Pietrangeli, Spizzicchino e poi ecco il pari. Il coniglio dal cilindro te lo tira fuori capitan Alagna, che in mischia sigla il pari. E' una partita a ritmi altissimi: troppi errori di valutazione della direttrice di gara (spesso disattenta e 'fuori sincro' con i suoi assistenti), però, fanno innervosire i ragazzi in campo. Il Giardinetti trova anche il vantaggio con gol annullato a Buglia per fuorigioco, ma la Tor Tre Teste è come un pugile che incassa, incassa, incassa, incassa, ma non va mai giù. Ti porta alla frustrazione e poi,  nel momento più importante, ti tira fuori il gancio che ti manda al tappeto. La Tor Tre Teste la vince con la testa, con lo spirito di squadra e soprattutto con la qualità dei giocatori. Sordilli a metà ripresa fa il fenomeno e con un destro a giro dai 25 metri ti mette ko il Giardinetti. Poi il resto, il nervosismo, la zuffa nel finale, e tutte le riflessioni del caso le lasciamo a chi di dovere nella speranza che questi episodi vengano usati come esempio per migliorare in futuro.

PLAY OFF - TOR TRE TESTE - GIARDINETTI 2-1

TOR TRE TESTE Giori, Maugeri, Marino, Spizzichino, Berardi, Alagna, Pietrangeli, Sordilli, Stampete, Marras (35' Paolella), Consoli PANCHINA Santilli, Cervoni, Tocci, Di Sotto, Pigliapoco, Paolella, Capraro, Pansera, Pisilli ALLENATORE Corsi

GIARDINETTI Maione, Falasca, Fulchini, Donnini, Panariello, De Luca (38'st Mariani), Abdalla (27'st Taddio), Ciocerini, Bernardini, Buglia, Amore (17'st Compatangelo) PANCHINA Raschielli, Colafigli, Altomare, Compatangelo, Taddio, Defidio, Maura, Mariani, Di Preso ALLENATORE Ranieri

MARCATORI Amore 4'pt (G), Alagna 23'pt (T), Sordilli 34'st (T)

ARBITRO Forte di Albano Laziale

NOTE Espulsi Buglia (G) al 40'st Rec. 2'pt - 6'st