Notizie
Categorie: Altri sport

Supercoppa: Trionfo della LUISS. Cassino al tappeto

Gli universitari si impongono di 20 punti contro la formazione benedettina, che non riesce a tenere il ritmo



LUISS - CASSINO 81-62 


LUISS: Gianluca Tredici 23 (5/7, 3/6), Antongiulio Bonaccorso 15 (6/10, 1/5), Massimiliano Sanna 13 (1/2, 3/8), Marco Pasqualin 9 (0/2, 3/8), Lorenzo Rota 7 (2/3, 1/1), Domenico D'argenzio 6 (0/2, 2/5), Riccardo Murri 4 (0/1, 0/1), Andrea Martino 3 (0/2, 1/2), Francesco Gellera 1 (0/0, 0/0), Daniele Fiorucci 0 (0/1, 0/0), Federico Garofolo 0 (0/0, 0/0), Daniele De Robertis 0 (0/0, 0/0)

CASSINO Daniele Grilli 15 (3/8, 3/7), Federico Lestini 12 (2/7, 2/4), Matteo Fioravanti 9 (1/1, 1/3), Njegos Visnjic 8 (3/5, 0/2), Michael Teghini 5 (2/4, 0/3), Simone Rischia 5 (1/2, 0/4), Stefano Rubinetti 3 (0/1, 1/1), Milan Manojlovic 2 (1/2, 0/0), Matteo Rinaldi 2 (0/0, 0/0), Fabio Gazzillo 1 (0/2, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0)


Cassino, ko (Foto ©Manzari)

Comincia con una sconfitta l’annata agonistica della Virtus Cassino, che nel primo incontro dell’anno, cede il passo, nella prima giornata del girone M di Supercoppa Centenario, alla formazione universitaria della Luiss Roma.

Non basta alle ‘V’ benedettine un ottimo avvio e il vantaggio all’intervallo lungo di 10 punti (28-38, ndc), che è stato prontamente ribaltato nella seconda parte di gara dalla formazione di coach Paccariè, capace di segnare dal 20’ fino al termine del match la bellezza di 53 punti. Un tracollo nel terzo e quarto periodo dovuto senza dubbio anche agli importanti carichi di lavoro a cui sono stati sottoposti in questi giorni i lupi cassinati, giunti al PalaLuiss senza alcuna partita disputata dopo 8 mesi di stop e con sole due settimane di preparazione alle spalle. Prestazioni opache, tra le fila rossoblù, per Rischia, Visnjic e Lestini, in particolare a livello difensivo, apparsi maggiormente in difficoltà rispetto ai compagni; migliore in campo, invece, il capitano cassinate, Daniele Grilli, autore quasi di una doppia/doppia da 15 punti e 7 rimbalzi.Queste le parole a fine gara di coach Vettese: “Sono molto contento della prestazione nelle prime due frazioni di gioco dei ragazzi. Non mi aspettavo questa lucidità iniziale sia difensiva che offensiva, ma d’altro canto non credevo che al rientro dagli spogliatoi ci aspettasse quel parziale mortifero della Luiss che ci ha senza dubbio tagliato le gambe. Un risultato figlio, però, non solo delle difficoltà fisiche dovute alla piena preparazione fisica che stiamo vivendo, ma anche ad un atteggiamento poco intenso e concentrato da parte dei nostri. È sicuramente una componente su cui dovremo lavorare e che dovremo cercare di non far più capitare. Siamo solo all’inizio. È stato tutto sommato un buon test di preparazione in vista del campionato. Adesso testa alla prossima settimana contro Formia, dove mi aspetto passi avanti e miglioramenti fisiologici da parte di tutti”.Prossimo appuntamento per la BPC Virtus Cassino, dunque, domenica prossima al PalaVirtus, per la 2 giornata della Supercoppa Centenario. Al cospetto di Grilli e compagni, questa volta, ci sarà la compagine pontina del Meta Formia.