Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 15 DIL.

Terranova, Sbarzaglia: "Stiamo inviando un segnale alla classifica"

Le due vittorie consecutive hanno ridato verve ai giovani calciatori, che ora vedono la salvezza a 4 punti



I ragazzi del Torrenova in azione ©De Cesaris

Maurizio Sbarzaglia si è dimostrato ancora una volta un allenatore brillante, un motivatore, usando un termine di questo calcio moderno che non rappresenta affatto l'indole del mister. "Quando vedo i miei ragazzi vedo giovani dediti al lavoro che ti guardano intensamente e sono pronti a carpire ogni tua parola. Come nel Pifferaio magico sembrano pronti a seguire ogni tua indicazione per centrare l'obbiettivo stagionale." Si dimostra scaramantico quando cela le sue ambizioni di salvezza ma è innegabile che l'obbiettivo per il suo Torrenova rimane la permanenza nell'Elite e la serie di due vittorie consecutive in questo 2019 sembra confermare questa supposizione. "Ad inizio anno ci siamo ricompattati e abbiamo cercato di capire come migliorare questa squadra. Il D.S. Tromboni ha fatto un lavoro splendido portando a casa dei giovani di talento che servono a rafforzare una rosa che, con l'infortunio di De Santis, ad inizio anno, si è dimostrata corta in alcuni settori. Baioni, De Cesaris, De Marzo e Gabrielli saranno d'aiuto per il proseguo della stagione". La scorsa partita il suo Torrenova ha battuto l'Atletico 2000 portando a casa tre punti d'oro che proiettano la squadra a 4 punti dalla salvezza. "Il nostro campionato era iniziato molto bene con due vittorie consecutive poi si è arrestato. Vi riconfermo quello che vi dissi la scorsa intervista: il gioco c'è ma si pecca dal punto di vista dell'attenzione. Negli ultimi 20-25' commettiamo errori gravi che ci penalizzano nel complessivo finale, come contro il Ponte di Nona in cui ti sei fatto recuperare due gol, nel giro di pochi minuti. Con la vittoria contro il Carso, credo, di esser riuscito a virare la rotta iniziando la nostra risalita". Forse più punti nel girone d'andata avrebbero fatto comodo ma Barzaglia la pensa in maniera differente: "Anche nella prima parte di stagione abbiamo espresso un buon gioco e ci sono stati diversi momenti positivi. Ora è il momento di mandare un messaggio alle squadre di centro classifica perché battere con 4 gol di scarto il Carso e poi riconfermarsi contro l'Atletico 2000 non è cosa da tutti. I punti che abbiamo non rispettano il nostro valore." Prima di chiudere con l'intervista il mister si lascia ad un ultima battuta: "Se Pronkina continua a segnare (11 gol per lui fino a qui) la salvezza è certa"