Notizie
Categorie: Dilettanti

Test sierologico per i dilettanti? Risponde l'esperto

In attesa del protocollo per il rientro in campo abbiamo chiesto al dottor Vaccari, responsabile di due centri di alta diagnostica e laboratori analisi specializzati nel Covid, se questa è una strada percorribile



Il mondo del calcio vuole ripartire. In attesa di protocolli adeguati ed ufficiali, al momento le ipotesi sono tante. Una di queste è quella di sottoporre i tesserati a test per identificare eventuali positivi, ricalcando ciò che sta avvenendo in Serie A. Ma questa, è una soluzione realmente applicabile per le società dilettanti e di settore giovanile? Abbiamo provato a districarci in questa annosa questione grazie all'aiuto del dottor Andrea Vaccari, responsabile di due centri di alta diagnostica e laboratori analisi a Velletri e Cisterna di Latina, strutture ufficialmente riconosciute come centri adeguati per l'esecuzione degli esami clinici per l'individuazione della positività al Covid-19. La versione integrale sarà disponibile nell'edizione cartacea di lunedì 25 maggio: #TorniamoInEdicola