Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Tolfa, il soldato Superchi "Pacenza sceglie, io eseguo"

L'intervista integrale al giocatore biancorosso sarà disponibile nell'edizione di Sabato 30 Novembre



Federico Superchi ©De Luca

Entrare a gara in corso e decidere la sfida, per di più in trasferta è una delle più grosse soddisfazioni che un calciatore, figurarsi un attaccante, possa togliersi nel corso della sua carriera. Domenica scorsa è successo questo a Federico Superchi, giovane punta del Tolfa in rampa di lancio. Dopo diverse esperienze non andate a buon fine ha trovato nel gruppo di Andrea Pacenza il suo spazio riservato, ritagliandosi con i biancorossi un angolo importante all'interno di una squadra composta da tanti giovani, ma che sta assolutamente rubando la scena in un girone complicato per tutti. Il Tolfa, infatti, con una gara in meno è assolutamente in corsa per un posto play off, risultato probabilmente oltre le aspettative per il club collinare. I risultati nel calcio non arrivano mai per caso ed è quindi logico pensare che i biancorossi lotteranno fino alla fine. Insieme a Matteo Trincia compone una coppia d'attacco davvero di rilievo. Finora insieme hanno messo a segno 17 gol e in collettivo che ne ha segnati 21 è facile capire il loro peso specifico. Superchi tre dei suoi sette li ha siglati domenica contro il Bomarzo, strappando lo scettro di migliore in campo a tutti gli avversari e portandosi, virtualmente, il pallone a casa "Non ero in campo dall'inizio perché in settimana non ero stato bene - esordisce - poi il mister mi ha schierato in campo e tutto è andato per il meglio" 


L'intervista completa al giocatore sarà disponibile sull'edizione cartacea di Sabato 30 Novembre