Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Torrino, un tris chiude il mercato. Il punto del presidente Cucunato

I biancoverdi si rinforzano seguendo le indicazioni del tecnico Corsaletti e guardano con maggiore ottimismo alle prossime sfide



Il Torrino chiude il mercato e si prepara ad affrontare le sfide del nuovo anno: sono tre i nuovi arrivati alla corte di mister Salvatore Corsaletti, che si sono già aggregati al gruppo in questo richiamo di preparazione invernale dopo l’ultima gara del 2019. Si tratta di Ivano Caiazzi, Luca Gullì e Marco Bastianelli: gli ultimi due arrivati rilasciano le loro prime impressioni.
Gullì, Caiazzi, Bastianelli, Fiorito e Corsaletti

Gullì  “Al mio arrivo ho trovato quello che mi aspettavo, un ambiente molto giovane, pieno di ragazzi che vogliono mettersi in mostra, che possono fare tanto e migliorare – le dichiarazioni di Gullì, che aggiunge - mister Corsaletti lo conosco molto bene, avendolo avuto alla Mirafin, ho un’ottima impressione di lui. La classifica dice che siamo ad un punto dai playoff, combatteremo per raggiungere questo obiettivo. A livello personale voglio dare il massimo, sia dal punto di vista tecnico che di esperienza: mi metterò a disposizione dei ragazzi più giovani”. 

Bastianelli “Ho trovato un ambiente piacevole – le prime parole di Bastianelli, che prosegue - alcuni giocatori lì conoscevo già avendoli avuti come compagni nelle stagioni passate, altri li ho conosciuti quest'anno, ma tutti mi hanno accolto benissimo, ho sentito fin da subito un ambiente familiare e sereno. A livello personale voglio dare il mio contributo per la conquista dei playoff, obbiettivo più che raggiungibile secondo me, e aiutare i più giovani: siamo una buona squadra e dobbiamo dimostrarlo ogni settimana”.

Gullì e Caiazzi hanno già esordito nell’ultima partita, vinta per 5-0 contro il Cortina al TSC, Bastianelli lo farà nella prossima gara con la Spes Poggio Fidoni. “Abbiamo voluto integrare il gruppo della prima squadra soprattutto dopo i ripetuti infortuni, le cessioni e le indisponibilità sopraggiunte nel mese di dicembre - sottolinea il presidente Piero Cucunato, che continua – il mister Corsaletti aveva chiesto alla società due elementi di esperienza, siamo andati oltre prendendone tre che possono fare la differenza, far crescere i molti giovani che abbiamo e forse farci alzare l’asticella delle aspettative”. Intanto la squadra è tornata al lavoro per preparare al meglio l’inizio del nuovo anno, con un girone di ritorno che si preannuncia impegnativo, con le prime gare del mese di gennaio del 2020 contro Spes Poggio Fidoni, Real Fiumicino e Eur Massimo: “Saranno tre gare che ci diranno dove possiamo arrivare - sostengono il coopresidente Nappi e il direttore Giagnoni - per questo sarà importante il lavoro e la concentrazione. Questo periodo è importante per i nostri obbiettivi, siamo ad un punto dai playoff, fare bene in queste tre gare è fondamentale per non rimpiangere nulla dopo”.