Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Trestina, due ko e delusione. Parlano Bambini e Cerbella

Il presidente ed il tecnico degli umbri analizzano il momento dopo il ko incassato al Bernicchi domenica scorda



Trestina, ko pesante ©Manuali

La seconda sconfitta di fila e per giunta in casa anche se si giocava al Bernicchi e non nel fortino del Casini è arrivata al termine di una partita non ben interpretata dal Trestina anche se indubbi sono i meriti del Bastia riconosciuti da tutto l'entourage bianconero. Il presidente Leonardo Bambini ha lodato prima di tutto la prestazione di un avversario che ha vinto giocando meglio ma è anche dispiaciuto per aver subito due gol che potevano essere evitati. I gol presi non sono piaciuti nemmeno all'allenatore Enrico Cerbella: "la partita è stata giocata male. Dopo il primo gol è diventato tutto più difficile perché l'avversario ha mostrato una capacità difensiva di livello superiore ai punti che ha in classifica.In questo frangente avremmo dovuto dimostrare di essere noi la squadra che faceva gioco e dava i tempi alla partita, invece ci siamo adagiati sul modulo di gioco avversario. La reazione è stata nelle ultime fasi della gara ma non siamo riusciti ad agguantare un pareggio, per merito di un avversario che ha interpretato la gara meglio di noi che abbiamo fatto tanti errori anche a livello individuale. Il ko è la dimostrazione che tutte le squadre lottano e possono vincere anche con team più quotati”.