Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Tutto invariato in vetta mentre è vera bagarre in zona playoff

Nel C perdono Unipomezia e Real Colosseum, mentre nel gruppo ciociaro-pontino vincono Formia e Sermoneta



Campanella, autore del raddoppio della Perconti (Foto©Lori)

Una giornata che ha visto cadere, per la prima volta in casa, la capolista Unipomezia. La formazione di Mancini si è infatti arresa di fronte alla Vigor Perconti, squadra che ha dimostrato per l’ennesima volta di essere una delle sorprese più piacevoli di questa stagione. La squadra di Bellinati ha giocato nell’unico modo possibile contro una corazzata come quella pometina: squadra corta, estrema attenzione in fase di non possesso e grande reattività in caso di errori avversari. Non può essere infatti un caso che i gol siano scaturiti da disimpegni sbagliati dell’Unipomezia, che la Perconti è stata pronta a trasformare in reti. Sicuramente non la miglior prestazione dei ragazzi di Mancini, forse leggermente scarichi dopo la straordinaria prova nel derby. Da sottolineare però il gol annullato a Laghigna, che avrebbe portato il risultato sull'1-1, per un fallo concesso forse troppo generosamente dall'arbitro. Una sconfitta comunque indolore, dato che il Real Colosseum è uscito senza punti dal Vittiglio, contro una Pro Roma che ha colto tre punti d’oro in ottica salvezza. La prima vittoria per Damiani sulla panchina dei romani, dopo l'avvicendamento avvenuto con l'ex tecnico Pascucci, ora alla Juniores. Si scatena così la bagarre in zona playoff, con il Racing Club che acciuffa il team di Centioni e il Nuova Florida che si porta a -3 dal secondo posto. Emozionante anche la corsa alla salvezza. Vince la paura nello scontro diretto tra Sporting Genzano e Fortitudo Academy, le ultime due della classe. Un pareggio che forse non soddisfa nessuno, ma che allo stesso tempo mantiene entrambe le squadre in corsa per un posto in zona playout. Arrivano infine vittorie vitali per Cori e Vjs Velletri, contro Alberone e Borgo Podgora, con il Garbatella che viene così risucchiato in zona pericolo. 


26a Giornata

Cori - Alberone 1 - 0 

Racing Club - Garbatella 1 - 0 

Libertas Casilina - Lupa Frascati 2 - 2 

Pro Roma - Real Colosseum 2 - 1 

Dilettanti Falasche - Semprevisa 1 - 2 

Fortitudo Academy - Sporting Genzano 1 - 1 

Vivace Grottaferrata - Team Nuova Florida 0 - 3 

Borgo Podgora - Vjs Velletri 1 - 2 

Unipomezia - Vigor Perconti 0 - 2 


Momo Accrachi, in gol nella vittoria del Formia

Non sbagliano le prime due delle classe. Formia e Sermoneta si impongono per 3-0 nelle rispettive trasferte, confermando di essere le migliori squadre del girone. Con otto giornate dal termine sembra ormai scontato che la prima posizione se la giocheranno le squadre di Rosolino e Stefanini, con le altre formazioni a battagliare per la terza piazza. Probabile che il gradino più basso del podio andrà ad una fra Alatri e Pro Calcio Lenola, che nello scontro diretto di domenica non sono andate oltre lo 0-0. Un pari che non ha fatto altro che favorire Formia e Sermoneta. Nella lotta per non retrocedere arriva una vittoria fondamentale per il Latina Scalo che, dopo due sconfitte consecutive, torna a conquistare i tre punti nello scontro diretto con l’Aurora Vodice. Successi altrettanto importanti per Agora e Suio, che compiono un piccolo balzo in avanti e si allontano leggermente dalla zona playout. Infine va sottolineato, purtroppo, quanto successo a Sezze, prima del match fra il team di Gaeta e il Tecchiena. Nella notte fra sabato e domenica un branco di idioti, perché non c’è altro modo per definirli, sono entrati nell’impianto del Tasciotti distruggendo tutto ciò che trovavano. Porte danneggiate, chiodi gettati sul campo e altri danni che hanno portato al rinvio della gara. Il Calcio Sezze, in una nota ufficiale, ha voluto rimarcare quest’atto deplorevole, sottolineando come sia stato offensivo non solo nei confronti della società, ma del paese intero. In questi casi l’unico modo che conosciamo per rispondere è lo sport e i valori che questo porta con sé. Speriamo perciò che il Tasciotti torni al più presto a splendere, in modo da dimostrare a questi vandali che il calcio è più forte della loro stupidità.


26a Giornata

Agora - Arpino 1 - 0 

Latina Scalo Cimil - Aurora Vodice Sabaudia 3 - 2 

Pontinia - Formia 0 - 3 

Hermada - Insieme Ausonia 1 - 2 

Alatri - Pro Calcio Lenola 0 - 0 

Suio - San Michele 1 - 0 

Real Cassino T. L. - Sermoneta 0 - 3 

Calcio Sezze - Tecchiena Techna Rinviata