Notizie
Categorie: Nazionali - Under 16

U16, gli “Osservati Speciali” della decima giornata

Cinque protagonisti, o semplicemente cinque tra allenatori, squadre o giocatori da cui aspettarsi qualcosa in più nel prossimo weekend



Una nuova giornata del campionato Under 16 è alle porte. C'è chi si prepara al riscatto, chi invece vuole continuare a volare. Abbiamo cercato di individuare i cinque “osservati speciali”, cinque protagonisti annunciati, o semplicemente da chi è lecito aspettarsi qualcosa in più nel prossimo weekend dedicato ai 2002 dei club di Serie A e B e Serie C.

Image title


Lazio, ora torna grande

Fratini e Russo (©GazReg)

Dopo il passo falso con il Brescia, la squadra di Fratini è attesa dalla sfida più importante di questa prima parte di stagione. La trasferta di Milano sponda nerazzurra è sicuramente un test difficile per i biancocelesti, che però sanno esaltarsi in questo tipo di situazioni. 4 vittorie su quattro lontano da casa: riusciranno anche a scardinare il fortino dell’Inter nel big match della 10ª giornata? La Lazio è pronta e ha voglia di tornare a colpire.


Antonio Cioffi (Napoli)

Più che le parole bastano le statistiche per capire quello che sta combinando il bomber partenopeo: 13 gol in 9 gare, mai una gara a secco e il Napoli che vola nel Girone C. Contro il Bari pare essere quella classica partita in cui l’attaccante può lasciare ancora una volta il segno. Cioffi non ha intenzione di fermarsi, la fame di colpire nuovamente è tanta: i pugliesi sono avvisati.


Roma – Frosinone

Roma-Frosinone, uno scatto dello scorso anno (©Del Gobbo)

Il derby regionale tra la squadra di Falsini e quella di Galluzzo è ormai alle porte: sono 10 i punti di differenza tra le due squadre, ma nessun risultato può essere già scritto. Finora solo il Perugia è riuscito a rallentare a Trigoria il passo dei giallorossi, mentre lontano da casa i gialloblu hanno fatto punti solo a Foggia. Situazioni diverse di classifica, ma obiettivi comuni in questa giornata: Roma e Frosinone sono a caccia dei 3 punti.


Damiano Franco (Lazio)

Quella che sta vivendo il capitano biancoceleste è una stagione davvero entusiasmante: la sua Lazio è momentaneamente prima in classifica, ha trovato già la bellezza di 6 gol in 9 partite e la chiamata in Nazionale può essere considerata la ciliegina sulla torta in questo momento per lui speciale. Fratini avrà bisogno anche della sua leadership e delle sue qualità per cercare di tenere la Lazio davanti all’Inter. 


Milan, voglia di riscatto

Milan (©De Cesaris)

Il gruppo classe 2002 rossonero sta facendo davvero fatica a rendere onore allo scudetto fatto cucire sul petto dai 2001, viaggiando a ritmi lenti nelle ultime posizioni della classifica. Il recente passo falso con il Venezia ultimo in classifica, è stato uno dei sintomi che qualcosa non sta andando per il verso giusto. Serve reagire e la trasferta di Brescia potrebbe essere l’occasione giusta, anche se le rondinelle hanno preso morale dopo il pari con la Lazio.