Notizie
Categorie: Cronaca e cultura

Un giornale, 4 speciali: scopri cosa leggerai lunedì

Non soltanto tutto il calcio regionale dalla D ai Provinciali, ma anche interviste ed approfondimenti per spaziare su tanti argomenti



Un numero ricco, ricchissimo, quello che troverete in edicola lunedì 16 dicembre. Un regalo di Natale anticipato con tanti servizi speciali che si aggiungono al consueto appuntamento con tutto il calcio regionale, raccontato dalla Serie D ai campionati Provinciali. Quattro contenuti che spaziano dal calcio giocato all'impegno sociale. 

Uno scatto della giornata con l'Atletico 2000 (Foto Gaz  Reg)


L'altra metà del calcio Vi raccontiamo la giornata vissuta al Catena con i ragazzi dell'Atletico 2000 nell'ambito del progetto di sensibilizazzione contro gli stereotipi di genere e la violenza sulle donne. Progetto finanziato dal dipartimento delle pari opportunità della presidenza del Consiglio dei Ministri e che Gazzetta Regionale ha sviluppato insieme ad Asilo Savoia, il Telefono Rosa, l'Università Link Campus, la Regione Lazio ed il Comune di Roma. 


Un Parma Artistico Dall'Atletico 2000 impegnato nel sociale, all'Atletico 2000 che sforna talenti. E' questo il caso di Gabriele Artistico attaccante cresciuto con la maglia biancorossa addosso ed ora punto di riferimento in casa emiliana. Il centravanti ci ha raccontato la sua scalata al professionismo: valori, certezze ed aspettative di un ragazzo che sa che la strada  è ancora lunga. Di lui ci hanno poi parlato il presidente dell'Atletico Alessio Di Curzio ed il direttore sportivo delle giovanili gialloblù Luca Piazzi


Marcello Nicchi "Chi tocca un arbitro deve essere radiato" Dalle note liete a quelle dolenti. Intervista esclusiva al  presidente nazionale degli arbitri dopo gli ultimi eventi più che negativi in cui sono incappati i nostri fischietti. Netto il giudizio dell'ex giacchetta nera sul caso Alicandri "Prendo atto della sentenza con grande dispiacere".


Nappi "Messi e Ronaldo non hanno fatto quello che ho fatto io" Un calciatore che ricorderà chi ha già un accenno di capello bianco. Nippo Nappi (al secolo Marco) è stato uno dei funamboli del nostro calcio, vestendo tante maglie, compresa quella della Roma. In particolare un colpo lo rese celebre, quello della foca che, come ci racconta l'ex Genoa, nemmeno i due fenomeni odierni sono mai stati capaci di fare.