Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Vallerano alle Final Four, battuto il Don Bosco Genzano

Nel ritorno dei quarti di finale la squadra di Ronconi supera in rimonta i castellani. Prossima avversaria l'Aprilia



VALLERANO - DON BOSCO GENZANO  6-2


MARCATORI 5'pt Coppola (V), 6'pt (DB), 14'pt Coppola (V), 30'pt Cacciatore (V), 15'st Coppola (V), 16'st (DB), 20'st Di Nardi (V), 24'st Di Nardi (V)
VALLERANO Poleggi, Senia, Coppola, Lasala, Fratini, Sevri, Giusto, Cacciatore, Acciarino, Caramanica, Marchetti, Di Nardi ALLENATORE Ronconi


La prima squadra del Vallerano ©facebook/ASD Vallerano FutsalRitorno dei quarti di finale di coppa, il Vallerano ospita il Don Bosco Genzano, ospiti forti del 8-4 dell'andata cercano da subito di difendersi con le unghie e con i denti senza mai rischiare l'affondo per riuscire a strappare un risultato utile al passaggio del turno.
Gara subito tesa data l'importanza ma comunque molto corretta, qualche occasione sprecata da entrambe fino al gol di Coppola che ruba palla, mette a sedere il portiere e appoggia in rete, distrazione però sull'azione successiva degli ospiti che pareggiano immediatamente.
Qualche minuto di studio con molte occasioni per i laurentini, ma solo una grande azione di Sevri e Marchetti con conclusione finale vincente del sempre presente Coppola riporta in vantaggio i suoi.
Partita che comincia ad innervosirsi, ma per fortuna senza grossi problemi, tante le occasioni soprattutto per i padroni di casa fino al gol di Cacciatore, angolo di Giusto, scambio con Cacciatore che con un gran destro la infila all'angolino basso, termina così il primo tempo sul risultato di 3-1 per i padroni di casa, che non basterebbe però per il passaggio del turno.
Inizia la ripresa e subito tantissime occasioni per i padroni di casa, ma è bravissimo il portiere avversario a negare il gol.
Laurentini devastanti ma ancora non basta purtroppo, fino a che Coppola da fuori area tira fuori dal cilindro una giocata che corona una partita perfetta per lui realizzando una rete stupenda spiazzando il bravissimo estremo difensore avversario su assist arretrato di Giusto.
Tante occasioni ancora ma nulla fino al gol ospite su un'uscita disperata di Poleggi, che sembra così spazzare via tutte le speranze laurentine, ma non finisce qui, passa poco e Di Nardi su assist di Giusto, la piazza all'angolino basso.I bianco azzurri riprendono coraggio, non mollano, continuano a spingere, fino alla ripartenza in contropiede di un sontuoso Coppola che serve Di Nardi, palla piazzata all'angolino per la rete che vale una qualificazione strameritata in rimonta, quasi insperata ma che mette il Vallerano tra le prime quattro squadre di serie D di tutta la ragione Lazio.
Migliore in campo in assoluto un Coppola straripante a tutto campo, imposta, combatte, conclude e realizza, con carattere trascina la squadra a queste finali, bene anche Giusto e il solito Di Nardi che continua a segnare a raffica, ma nell'insieme come al solito bene tutti i componenti e tanto di cappello a mister Ronconi che ha plasmato questo gruppo che fa riempire le tribune e non solo del campo, quando gioca il Vallerano.
Traguardo prestigioso già così per la società del presidente Caramanica, ciò che è certo è che a questa squadra non mancano di certo la testa e le potenzialità per arrivare in fondo, anche se dovrà vedersela alle "final four" in quel del Palapestalozzi contro l'Aprilia.