Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Vigor Acquapendente, Olimpieri: "Preso Rotunno, siamo forti"

Il direttore sportivo dei viterbesi annuncia l'ultimo colpo di mercato e crede nelle potenzialità della sua rosa



Giuseppe Olimpieri

Dopo il nono posto conquistato nella stagione precedente la Polisportiva Vigor Acquapendente punta a crescere. L'esordio traballante contro la corazzata della Compagnia Portuale non ha intaccato il percorso dei gialloblù, reduci da due vittorie esaltanti su Tolfa e Canale Monterano. La società del team viterbese ha da poco messo a segno un importante colpo di mercato, presentando il neo acquisto Francesco Rotunno. Sarà la mezz'ala classe 96' con vari trascorsi in serie D (Bisceglie, Gallipoli, Francavilla e Fidelis Andria), a mettersi a disposizione per un eventuale inserimento nel centrocampo di mister Fatone. Acquisto arrivato in ottemperanza dell'infortunio subito da AdamaDiouf. Poco prima di Rotunno, il ds aveva chiuso anche per Matteo Verri, ex San Lorenzo Nuovo, rinforzo last minute già schierato dal mister e che domenica si è regalato la sua prima doppietta con la nuova casacca nella goleada di campionato: "Sono entrambi ragazzi interessanti dotati di un potenziale non indifferente - ha aggiunto Olimpieri - Sono soddisfatto per il lavoro svolto in concomitanza stretta con la società. Stiamo allestendo una squadra molto forte, quindi non occorre nasconderci. L'intento è di rimanere attaccati al gruppo delle prime della lista e chissà, magari sperare nel rush finale. Purtroppo la prima partita è stata condizionata da numerosi infortuni, l'importante è avere la consapevolezza di essere una squadra forte e che può tenere testa a chiunque. Negli ultimi due match siamo stati bravi ad imporci segnando cinque reti al Tolfa, chiudendo la partita su un campo ostico. Ci tengo a fare un grosso in bocca al lupo a Diouf, centrocampista di ottime qualità che ha subito un brutto infortunio al menisco, per questo, non posso che augurargli una pronta guarigione".