Notizie
Categorie: UNDER 17 DIL. - Giovanili

Vis Aurelia, il sogno di Di Capua "Vorrei giocare con mio fratello"

Il centrocampista biancazzurro commenta la stagione vissuta sotto gli ordini di Del Monte e poi svela il suo desiderio per il futuro



Simone Di Capua

Lezioni online, allenamenti a distanza e tanta voglia di tornare a giocare a calcio il prima possibile. Simone Di Capua, capitano della Vis Aurelia, come tutti i suoi coetanei sta vivendo questa difficile situazione tra le mura di casa. Mancano gli amici, il campo, gli allenamenti, ma ha la consapevolezza per capire che questo sforzo è necessario per qualcosa di più alto che non sia solamente vincere una partita. Centrocampista centrale con De Bruyne come modello, è abbastanza soddisfatto del campionato che la sua squadra ha giocato fino allo sosta “Sin dal ritiro estivo si è capito che eravamo un buon gruppo, ma durante la prima parte di stagione abbiamo ottenuto meno di quello che meritavamo, visto l'impegno che abbiamo messo in campo e durante gli allenamenti. Poi pian piano sono arrivati anche quelli, per fortuna. Adesso purtroppo non possiamo giocare e senza il calcio c'è molta più noia. Le giornate sono scandite più lentamente tra lezioni online con la scuola e gli allenamenti che facciamo una volta a settimana, sempre a distanza, da casa ed ovviamente non è la stessa cosa” Il ricordo più vivo di Simone è legato all'ultima uscita stagionale “Purtroppo non posso ricordare un mio gol, ma una bella prestazione che abbiamo fatto è sicuramente quella contro il Sabazia, una vittoria per 3-0 in uno scontro diretto in quel momento molto importante”. Classe 2003, può anche iniziare a pensare al futuro, magari in prima squadra “Sarebbe molto bello poter giocare con mio fratello che ne fa parte, praticamente un sogno. Quelli che dobbiamo continuare tutti ad inseguire in questo periodo così complicato. Un messaggio che voglio mandare in particolare ai miei compagni: non smettiamo di credere nei nostri sogni!”