Notizie
Categorie: UNDER 15 DIL. - Giovanili

Vis Aurelia, Valente: "Peccato per qualche X di troppo"

L'allenatrice biancazzurra non guarda la classifica e pensa alla crescita esponenziale del gruppo ottenuta fin qui



Pamela Valente in campo

Cinque vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Un buon cammino quello della Vis Aurelia di Pamela Valente, alla sua prima esperienza come tecnico dell'agonistica. La scelta fatta in estate dalla società sta dunque portando i suoi frutti, con il gruppo in crescita ed i risultati che non stentano ad arrivare. Con un pizzico di fortuna in più sarebbe potuta esserci una classifica anche migliore, ma questo non sembra essere un cruccio troppo grande per l'allenatrice, che analizza il cammino dei suoi 2005 partendo dall'ultimo segno X contro la Nuova Milvia. “Veniamo da una domenica a dir poco rocambolesca per come è arrivato il pareggio. Sapevamo di affrontare una buona squadra, ma il 3-3 è arrivato durante gli ultimi istanti della gara e questo ci lascia un po' di amaro in bocca, anche perché è arrivato tramite un autogol. Una vera e propria doccia fredda perché un risultato pieno fuori casa ci avrebbe portato più in alto in classifica e ci avrebbe fatto vedere in maniera ancor più positiva il prosieguo del campionato. La classifica dice che siamo al sesto posto, ma questo non è un dato sul quale fossilizzarci. L'obiettivo è mantenere la categoria e dunque siamo in linea con le aspettative, tutto quello che verrà in più sarà assolutamente ben accetto. Siamo quindi soddisfatti per come sta andando la stagione, anche se c'è stato qualche pareggio di troppo che ci ha frenato. Peccato, ma per noi l'importante è la crescita dei ragazzi, sia tatticamente che tecnicamente. Abbiamo insegnato loro di giocarsela sempre con tutti, poi se l'avversario si rivela più bravo gli stringiamo la mano. Domenica prossima giocheremo contro il Pro Roma, che è una squadra che sta facendo molto bene. Prima del risultato, però, ci tengo che i ragazzi mettano in campo quello che facciamo durante la settimana. Durante le feste faremo qualche lavoro specifico per farci poi trovare ancora più pronti al ritorno in campo”.