Notizie

Viterbese-Trapani, Boccolini: "Serve la testa per passare"

I gialloblu castrensi domani riceveranno i siciliani per il ritorno degli Ottavi di finale dei playoff: il poker di una settimana fa però non deve ingannare



Image title

Quattro gol in Sicilia, posson bastare? Evidentemente no, ed è giusto cos', ci permettiamo di aggiungere. Alessandro Boccolini, tecnico di una sempre più sorprendente Viterbese nel Torneo Berretti, ha commentato il ritorno degli Ottavi di finale alla vigilia. Domani, ore 15, al Comunale di Vignanello arriva un Trapani costretto a presentarsi a trazione più che offensiva, per provare nell'utopistica remuntada e strappare il pass per i Quarti. "E' stata una settimana speciale: mercoledi abbiamo esordito con 8 ragazzi a Catanzaro, con me in panchina. E' stata sicuramente una botta adrenalinica, da cui dobbiamo assolutamente recuperare in mente e corpo. Ho però visto ragazzi consapevoli, il risultato sì è stato rotondo, sabato scorso, ma il Trapani resta una grande squadra a livello tattico e tecnico". Idee chiare, insomma, nella panchina castrense: "Servirà un buon approccio. altrimenti rischiamo di incorrere in una figuraccia che andrebbe ad intaccare quanto di ottimo prodotto sin qui. E' quindi più una questione mentale che fisica". Infine, Boccolini commenta le disponibilità della rosa: "Domani valuterò definitivamente chi ha recuperato da mercoledi, ma lo vedremo poco prima di scendere in campo perché voglio che chi gioca sia al 100%". Convinzione, realismo, consapevolezza e sicurezza: il tecnico viterbese sa di dover trasmettere e ritrovare nei suoi ragazzi tutte queste armi: domani il verdetto finale su questi Ottavi, poi batteremo ancora le mani a questa Viterbese.