Cerca

lo speciale/1

Primavera, sabato si riparte: ecco il Frosinone di Galluzzo

Il 10 settembre ricomincia il campionato: vi presentiamo le quattro squadre laziali. Partiamo dal giovane gruppo dei leoni gialloblu.

05 Settembre 2016

Giorgio Galluzzo ©GazReg

Giorgio Galluzzo ©GazReg

Ripetere quanto di buono fatto nello scorsa stagione non sarà facile. Dopo lo strepitoso girone d'andata che portò il team che fu di Federico Coppitelli ai vertici del Girone C, il Frosinone riparte con una veste giovane e nuova. A guidare i leoni gialloblu in panchina ci sarà Giorgio Galluzzo, ex Lupa Castelli Romani, e che per la prima volta allenerà nel professionismo giovanile. Fortemente voluto dal dg Salvini, il tecnico ha deciso di puntare forte su un classico 4-3-3 e, in accordo con la società, almeno in questo avvio di campionato, non avrà a disposizione alcun fuori quota. Il primo nome che viene in mente è quello di Michele Volpe, centravanti classe '97, che dopo aver trascinato i suoi lo scorso anno nel campionato Primavera, ha convinto Pasquale Marino e rimarrà in prima squadra. Ecco quindi una formazione Under 19 composta di soli '98 e '99. Un mix di esperienza, di ex Allievi e di nuovi arrivi dai Dilettanti che permetterà a Giorgio Galluzzo di puntare su una rosa potenzialmente di livello. Certo, di lavoro da fare ancora ce n'è per amalgamare una gruppo, in buona parte, nuova.

Giorgio Galluzzo ©GazRegPartiamo dalla difesa: in porta il classe '99 Palombo sembra aver dato buone garanzie, mettendo in mostra nel corso della recente Wojtyla Cup la sua esplosività dai pali. Sulla fascia destra l'ex Colleferro '98 Potenziani parte favorito, l'alternativa è rappresentata Cococcia. Al centro le garanzie sono rappresentate da Contucci e Pedrazzini, che già nello scorso campionato Primavera hanno messo in mostra le loro qualità (con il secondo che ha svolto interamente la preparazione estiva con la prima squadra). Sulla sinistra sarà il '99 Viti a giocarsi le sue chance. La più grande e positiva novità la troviamo però a centrocampo. Galluzzo ha scelto il suo regista: Valerio Mastrantonio. L'ex capitano della Romulea è entrato con estrema facilità nelle dinamiche di gioco del Frosinone: se il piede vellutato già lo conoscevamo, è stata la semplicità e le velocità con la quale si è calato nel mondo Primavera a stupirci positivamente. Il trio sulla mediana si chiude con l'esperienza di capitan Calcagni e di Tribuzzi. Nessuna sorpresa neanche in attacco: insieme alla stella della squadra Marco D'Aguanno, finalizzatore e rifinitore, sulla destra agirà Tribelli (con l'ex Certosa, Gioele Origlia, in agguato); entrambi assisteranno la prima punta, Edoardo Modesti, centravanti di peso che dopo il bel girone di ritorno nella stagione scorsa, avrà la grande possibilità di convincere Giorgio Galluzzo a consegnargli definitivamente la maglia da titolare con il 9 sulle spalle e non costringere Michele Volpe a fare nuovamente capolino in Primavera...

Ecco la probabile formazione tipo del Frosinone
FROSINONE (4-3-3) Palombo; Potenziani, Contucci, Pedrazzini, Viti; Tribuzzi, Mastrantonio, Calcagni; Tribelli, Modesti, D'Aguanno ALLENATORE Giorgio Galluzzo


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE