Cerca

la finale

Ci pensa ancora Scamacca: il Sassuolo trionfa al Viareggio

Emiliani ancora infallibili ai calci di rigore: Empoli sconfitto in finale. Come in semifinale, l'ex romanista sigla il penalty che vale il trofeo, il primo nella storia per i neroverdi

29 Marzo 2017

Esulta il Sassuolo ©US SASSUOLO CALCIO

Esulta il Sassuolo ©US SASSUOLO CALCIO

Esulta il Sassuolo ©US SASSUOLO CALCIO

Un ritorno in Italia così forse neanche lui se lo aspettava: dopo aver eliminato il Bruges in semifinale, Gianluca Scamacca decide anche la finalissima, eliminando sempre alla lotteria dei rigori l'Empoli e siglando il penalty che ha regalato al Sassuolo la prima Viareggio Cup della sua storia. Partita divertente nei minuti regolamentari quella giocata al Bresciani: gli emiliani sbloccano la sfida al 12' grazie all'imbucata del nazionale Under 21 Adjapong bravo a superare Giacomel con un preciso diagonale. L'Empoli risponde dopo neanche dieci minuti e lo fa con una perla di Zini che se ne va a due avversari e davanti al portiere non sbaglia. La rete regala nuova linfa ai toscani che prima del duplice fischio firmano la rimonta, stavolta con un bel colpo di testa di Manicone. Nella ripresa il Sassuolo cambia marcia ed inizia lo show di Scamacca: prima pareggia con un'incornata, poi alla lotteria dei rigori realizza l'ultimo rigore (Per l'Empoli fatali gli errori di Damiani e Pejovic), quello del 6-4 finale che regala al Sassuolo la prima Viareggio Cup della sua storia. Con uno Scamacca così, perché non intraprendere a passi più decisi la strada che porta al tricolore?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE