Cerca

primavera 2

Il Frosinone torna a correre: basta Cerroni, Benevento ko

I gialloblu riprendono a sorridere grazie ad un gol del difensore nella prima frazione di gioco. Il successo mancava da fine gennaio

03 Marzo 2018

Il Frosinone torna al successo (©De Cesaris)

Il Frosinone torna al successo (©De Cesaris)

BENEVENTO Barone; Sparandeo, De Caro, Giobbe (4'st Rutjens); Eletto, Volpicelli, Cuccurullo (26'st Conte), Cavaliere (13'st Santarpia), Rillo; Pinto, Donnarumma PANCHINA Volzone, Marchetti, Parisi, Chiacchio, Casillo, Migliarotti, Ronga, Cannavaro ALLENATORE Romaniello

FROSINONE Palombo; Centra, Cerroni, Angeli; Cococcia, Mastrantonio, Gori (38'st Obleac), Errico, Origlia; Persichini (11'st Mastromattei), Simonelli (28'st D'Angeli) PANCHINA Marcianò, Pinna, Natalucci, Alfonesetti ALLENATORE D'Antoni

MARCATORE Cerroni 17'pt

ARBITRO Miele di Nola

ASSISTENTI Montagnani di Salerno e Caso di Nocera Inferiore

NOTE Rigore fallito da Pinto (B) all'11'pt


Il Frosinone torna al successo (©De Cesaris)

Dopo quattro turni senza successi (tre pareggi ed una sconfitta), il Frosinone di D'Antoni torna finalmente a vincere espugnando di misura un campo non facile come quello del Benevento. 0-1 il punteggio finale con il gol di Cerroni, che ha permesso ai gialloblu di tornare a casa con tre punti davvero importanti per la corsa ai playoff. 

È proprio la formazione ciociara ad approcciare meglio la gara, prendendo subito in mano il pallino del gioco ed impensierendo la retroguardia sannita: l'occasione più nitida è per Simonelli, che al 9' calcia alto da posizione invitante. Passano pochi istanti e i padroni di casa, al primo vero spunto, si guadagnano un penalty per fallo su Pinto, ma lo stesso attaccante fallirà la chance del vantaggio sparando centralmente e permettendo a Palombo di respingere con i piedi. Gol sbagliato, gol subìto: il Frosinone torna ad attaccare e dopo una conclusione di Origlia larga di poco, trova a l16' il vantaggio. Da un corner Cerroni stacca più in alto di tutti e deposita alle spalle di Barone. Prima dell'intervallo i campani provano a reagire, ma Palombo risponde ancora presente, stavolta sul colpo di testa di De Caro. Nella ripresa la squadra di Romaniello prova in tutti i modi a rimettere in equilibrio la sfida, ma la retroguardia gialloblu serra al meglio tutti i varchi e rende le cose complicate agli attaccanti avversari. La compagine di D'Antoni si difende con ordine e conserva il prezioso gol di vantaggio fino al triplice fischio. Nella prossima giornata il Frosinone sarà atteso da un importante scontro diretto con la Ternana.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE