Cerca

la novità

Seconde squadre, Costacurta apre: ecco come funzionerà

Il vice commissario della FIGC ha rilasciato un'intervista alla rivista Undici dove, tra gli altri temi, ha parlato anche del "futuro" della Primavera

09 Maggio 2018

Alessandro Costacurta

Alessandro Costacurta

Alessandro Costacurta

Il vice commissario della FIGC Alessandro Costacurta, all'interno di un'intervista rilasciata alla rivista Undici ha aperto alla nascita delle seconde squadre per i team di Serie A per le quali sarà previsto un bando d'iscrizione. Queste le parole dell'ex difensore del Milan "Le seconde squadre che i club di A decideranno di iscrivere giocheranno in Lega Pro e occuperanno i posti dei club che non si iscrivono. Quest'anno non ci saranno ripescaggi e i "buchi"saranno occupati dai club che aderiranno al bando. Le squadre B saranno composte di calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota under 23. E dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le Nazionali italiane che stiamo definendo. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere. Con un'unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE