Cerca

la prima volta

Di Francesco applaude Bucri: in gol nel test col Benevento!

L'attaccante classe 2001 ha segnato la sua prima rete con la Roma dei grandi nell'amichevole in Campania. Nota di merito anche per D'Orazio e Celar, in campo dal primo minuto

06 Settembre 2018

Flavio Bucri ©Sebastiano Serino

Flavio Bucri ©Sebastiano Serino

Flavio Bucri ©Sebastiano Serino

La prima volta non si scorda mai. E poco importa se è capitata in amichevole, con tanti "grandi" impegnati con le Nazionali e anche in un momento non felicissimo per la Roma di James Pallotta. Quella di Benevento, Flavio Bucri è una serata che non scorderà. Come per D'Orazio e Celar, unici Primavera della spedizione al Ciro Vigorito in campo dal primo minuto a chiudere il tridente accanto ad El Shaarawy. Nella ripresa spazio per gli Under 19:  Pezzella, Cangiano (autore di qualce buono spunto), Nigro, il portiere Greco, Simonetti e, dulcis in fundo, Flavio Bucri. Il minuto magico è il 31' della ripresa: El Shaarawy entra in area dalla sinistra, supera un avversario e calcia. Puggioni respinge e la palla rimane lì: in quel lasso di tempo e campo in cui c'è spazio solo per i centravanti veri. E Flavio Bucri è lì, pronto per eseguire quello che sa fare meglio: scaraventare la palla in rete. L'ex Ostiamare non esita e sigla quello che sarà l'unico gol per la Roma nella sconfitta (2-1) contro il Benevento. Un ko che conta relativamente per Di Francesco, molto per i tifosi più critici e preoccupati, ma tanto per Flavio Bucri, autore di un gol che deve rappresentare solo il primo passo verso l'alto per incrementare i sogni di chi non vede l'ora di realizzarli. Ovviamente su un campo di calcio, se possibile al centro dell'area di rigore, proprio come piace a lui.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE