Cerca

Focus

Roma-Sassuolo: vietato snobbare la Coppa Italia

Alle ore 11.00 di domani il fischio d'inizio per l'ottavo di finale tra le compagini di Alberto De Rossi e Stefano Morrone

18 Dicembre 2018

Besuijen e Parodi in azione ©De Cesaris

Besuijen e Parodi in azione ©De Cesaris

Besuijen e Parodi in azione ©De Cesaris

Dopo il passaggio del turno in Youth League arrivato grazie alla vittoria nella trasferta di Plzen, sembrava che la Roma avesse ritrovato quelle certezze perdute nell'ultimo terribile mese, ed invece, a Cagliari un mezzo passo falso ha riportato subito i giallorossi con i piedi per terra. Se ancora una volta la formazione di De Rossi ha dimostrato di essere debole mentalmente in alcune circostanze, è pur vero che la trasferta in terra ceca ha consumato un notevole numero di energie sia in termini fisici che psicologici e questo ha sicuramente influenzato l'andamento della gara in terra sarda. Gli impegni ravvicinati non danno respiro, nè tantomeno modo di recuperare dalle fatiche al 100% ma è anche e sopratuttto in queste occasioni che una grande squadra dimostra di essere tale. Nonostante i passaggi a vuoto di questa stagione la Roma è in corsa su tutti e tre i fronti, a dimostrazione che questa prima fase non sia stata poi così tragica ma, di contro, è anche vero che per quanto riguarda il campionato la vetta è lontana ben 9 lunghezze e la Youth League è una competizione molto difficile, arrivare in fondo significherebbe compitere una vera e propria impresa. Premesso ciò, diventa indispensabile superare gli ottavi di Coppa Italia ed avanzare nel tabellone per proseguire la lotta in un torneo da non sottovalutare. Vincere aiuta a vincere, positività e ottimismo vengono da sè. A Trigoria (perchè è lì che si giocherà l'incontro, e non al Tre Fontane dove solitamente disputa le gare interne la Roma) arriverà un Sassuolo voglioso di far bene e in un ottimo momento di forma: la compagine allenata da Stefano Morrone, infatti, viene da tre risultati utili consecutivi (Vittoria contro il Milan per 3-0 e due pareggi contro Palermo e Napoli, entrambi per 1-1) e con un bottino di 15 punti conquistati fino ad ora. Servirà una Roma attenta, concentrata e che non si lasci prendere dalle fasi di black out di cui oramai troppo spesso capitan Marcucci e compagni soffrono. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni