Cerca

Mercato

Roma-Cangiano: si lavora per il rinnovo del classe 2001

Con il contratto in scadenza a Giugno 2020 non c'è tempo da perdere e anticipare i tempi potrebbe essere la mossa vincente

17 Gennaio 2019

Gianmarco Cangiano, esterno della Roma ©De Cesaris

Gianmarco Cangiano, esterno della Roma ©De Cesaris

Gianmarco Cangiano, esterno della Roma ©De Cesaris

Lo scudetto con l'Under 17 lo scorso anno, il passaggio e la consacrazione in Primavera durante i primi mesi di questa stagione e la convocazione con la prima squadra. Questa è una piccola, quanto significativa, sintesi dell'ultimo periodo di Gianmarco Cangiano con la maglia della Roma. Un susseguirsi di emozioni, sempre nuove, sempre forti e sempre più intense. L'esterno giallorosso si vuole prendere il futuro e lo sta facendo, a piccoli passi, step-by-step. Le quattordici presenze in campionato e le sei in Youth League evidenziano tutta l'importanza del calciatore napoletano nello scacchiere tattico del tecnico Alberto De Rossi che più volte, lo ha messo negli undici titolare preferendolo all'olandese Besuijen. Cinque, le reti messe a segno in questa stagione (oltre il gol nella sfida europea contro il Real Madrid in terra spagnola), di cui tre solamente nella trasferta di Milano contro la formazione rossonera dove Gianmarco ha fatto vedere a tutti di cosa è capace mostrando un potenziale incredibile. Non a caso, le sue qualità sono state notate anche da Eusebio Di Francesco che ha deciso di convocarlo per la gara contro la Spal giocata il 20 Ottobre allo Stadio Olimpico. Purtroppo, l'andamento del match non ha permesso al tecnico abruzzese di far scendere in campo il talento giallorosso, ma Gianmarco resta uno dei profili su cui lo staff di Di Francesco punta maggiormente. Se le soddisfazioni con la maglia giallorossa stanno arrivando una dopo l'altra, non sono da meno quelle con gli Azzurri. Dopo aver esordito il 16 Novembre 2018 con l'Under 18 nell'amichevole contro la Repubblica Ceca, Cangiano ha trovato subito il gol nella seconda presenza contro la Grecia. Ma se il passato fa ben sperare ed il presente è più che mai florido, non c'è tempo da perdere per quanto riguarda il futuro e anticipare i tempi potrebbe essere la mossa vincente. Non è una novità che i migliori club europei stiano mettendo gli occhi sul calciatore giallorosso, il contratto termina a Giugno 2020 e una trattativa di rinnovo sembra essere nell'aria, in questo modo si eviterebbe di far arrivare il calciatore a ridosso della scadenza e soprattutto si scoraggiano le pretendenti che puntano su di lui.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE