Cerca

Primavera

Sergio Kalaj e quella prima volta alla "Scala del calcio"

Nei quarti di finale di Coppa Italia è arrivata la prima convocazione con la Lazio dei grandi per il difensore ex Savio

01 Febbraio 2019

Sergio Kalaj, difensore della Lazio ©GazReg

Sergio Kalaj, difensore della Lazio ©GazReg

Sergio Kalaj, difensore della Lazio ©GazReg

Nella gara valevole per l'accesso alla Semifinale di Coppa Italia, Simone Inzaghi ha deciso di convocare Sergio Kalaj, difensore centrale della Primavera di Valter Bonacina. Le buone prestazioni mostrate fino a questo momento hanno attirato le attenzioni dello staff biancoceleste che ha deciso così di premiare il calciatore albanese con questa prima volta in panchina. Non è il primo e non sarà certamente l'ultimo calciatore proveniente dalla "cantera" del Savio a raggiungere palcoscenici importanti. Non una prima convocazione "normale" vista l'importanza della partita e soprattutto per come poi si è evoluta la gara allo stadio San Siro di Milano. Un trionfo biancoceleste alla "Scala del calcio" che Kalaj avrà difficoltà a dimenticare, un susseguirsi di emozioni incredibili che hanno permesso alla Lazio di staccare il pass per la Semifinale. Il giovane difensore non ha potuto dare il suo contributo, visto anche l'andamento del match ma forse l'esordio non è così lontano, vista la considerazione che Inzaghi ha di lui e soprattutto viste le condizioni fisiche non ottimali della retroguardia biancoceleste. Una delle partite più emozionanti dell'anno, una grande vittoria della Lazio che Sergio Kalaj potrà dire di aver visto da vicino, molto vicino, appena lo spazio dalla panchina alla linea del campo... e chissà che quella soglia non venga varcata presto dal difensore scuola Savio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE